Matāʻutu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Matāʻutu
villaggio
Mata Utu
Matāʻutu – Veduta
La cattedrale di Matāʻutu
Localizzazione
StatoFrancia Francia
   Wallis e Futuna Wallis e Futuna
RegnoUvea
DistrettoHahake
Territorio
Coordinate13°16′57″S 176°10′35″W / 13.2825°S 176.176389°W-13.2825; -176.176389 (Matāʻutu)Coordinate: 13°16′57″S 176°10′35″W / 13.2825°S 176.176389°W-13.2825; -176.176389 (Matāʻutu)
Altitudinem s.l.m.
Superficie0,8 km²
Abitanti1 029[1] (2018)
Densità1 286,25 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postaleF 98600
Fuso orarioUTC+12
Cartografia
Mappa di localizzazione: Wallis
Matāʻutu
Matāʻutu
Matāʻutu – Mappa
Sito istituzionale

Matā'utu è il centro amministrativo ed il villaggio più importante del territorio di Wallis e Futuna, collettività d'oltremare francese. È inoltre capoluogo del distretto di Hahake e del regno tradizionale[2] di Uvéa.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Il centro si trova sulla costa settentrionale dell'isola di Wallis, ad una altezza media di 6 m sul livello del mare. Ha una popolazione di 1 075 abitanti (censimento 2013),[3] e le lingue parlate sono il francese ed il fakauvea (o wallisiano).

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il centro di Mata-Utu è dominato dalla cattedrale Notre-Dame-de-l'Assomption (dichiarata monumento nazionale francese). Nelle sue vicinanze si trova, oltre a diversi ristoranti, alberghi e l'ufficio postale, il palazzo del Re di Uvéa (uno dei tre regni tradizionali in cui è divisa la Collettività territoriale d'Oltremare). A poca distanza si trovano anche la stazione di polizia ed un centro commerciale.
Nelle vicinanze di Mata-Utu si trovano due importanti siti archeologici: Talietumu e Tonga Toto.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Populations légales des villages des îles Wallis et Futuna en 2018, su INSEE.fr, 27 dicembre 2018. URL consultato il 2 luglio 2020.
  2. ^ I regni tradizionali di Wallis e Futuna sono protettorato francese.
  3. ^ (FR) Décret n° 2013-1038 du 19 novembre 2013 authentifiant les résultats du recensement de la population effectué dans les îles Wallis et Futuna en 2013, LegiFrance.gouv.fr, 19 novembre 2013.
  4. ^ (FR) Wallis et Futuna : Recensement de la population de 2008, su insee.fr.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]