Alias: The Game

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alias: The Game
videogioco
PiattaformaMicrosoft Windows, PlayStation 2, Xbox
Data di pubblicazione2004
GenereAvventura dinamica
TemaSerie televisiva
SviluppoAcclaim Cheltenham
PubblicazioneAcclaim Entertainment
Modalità di gioco1 giocatore
SupportoCD o DVD
Fascia di etàPEGI: 12+
ESRB: T

Alias: The Game (o anche semplicemente Alias) è un videogioco per Microsoft Windows, PlayStation 2 e Xbox, basato sulla serie televisiva Alias.

La storia del videogioco è stata scritta dallo stesso creatore di Alias, J.J. Abrams, e riguarda gli avvenimenti relativi alla fine della seconda stagione televisiva.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'agente Jacobs è scomparso in circostanze sospette e al suo ultimo contatto doveva fornire notizie importanti su Anna Espinoza, ex agente del Direttorio K, ora passata al crimine. Le tracce conducono ad un casinò di Montecarlo, ed è qui che inizia l'avventura...[1]

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Nel videogioco si interpretano i panni dell'agente Sydney Bristow, protagonista di Alias, e si dovranno risolvere una serie di missioni collegate fra loro. Il videogioco è un mix fra un gioco di azione e un'avventura in terza persona.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Paolo Mulas, Alias, in Gamesurf.it, 24 maggio 2004. URL consultato il 23 ottobre 2013.
  2. ^ (EN) Alex Navarro, Found:Alias Review, in Gamespot.com, 24 maggio 2004. URL consultato il 23 ottobre 2013.