Albin Planinc

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Albin Planinc, 1974

Albin Planinc (Briše, 18 aprile 1944Lubiana, 20 dicembre 2008) è stato uno scacchista sloveno (jugoslavo fino al 1991).

Principali risultati[modifica | modifica wikitesto]

Vinse il campionato junores della Slovenia nel 1962, e il Campionato sloveno assoluto nel 1968 e 1971. Nel 1972 ottenne il titolo di Grande maestro.

Nel 1969, pressoché sconosciuto a livello internazionale e senza alcun titolo FIDE, vinse il fortissimo Vidmar Memorial di Lubiana, davanti a Gligorić, Byrne e altri cinque Grandi Maestri.

Il suo miglior risultato è stato però il primo posto, alla pari con Petrosian, nel torneo di Amsterdam 1973 (IBM), davanti tra gli altri a Lubomir Kavalek, Boris Spassky e László Szabó.

Partecipò con la Jugoslavia alle Olimpiadi di Nizza 1974, realizzando (+9 –1 =5) in quarta scacchiera. Vinse la medaglia d'argento di squadra.

Altri risultati di rilievo furono la vittoria nel torneo di Varna 1971, il secondo-terzo posto a Skopje 1978 e il secondo-terzo posto a Štip nel 1979. In seguito abbandonò le competizioni a causa di problemi di depressione. Trascorse gli ultimi anni della sua vita in una clinica di Lubiana.

Planinc era un giocatore con uno stile molto originale, con un grande talento combinativo. Nella Penguin Encyclopedia of Chess il grande maestro Raymond Keene scrive di lui: "Predilige le varianti di apertura secondarie, alle quali infonde nuova vita con la sua grande inventiva".[1]

Era uno specialista della variante di Arcangelo della Partita spagnola (1. e4 e5 2. Cf3 Cc6 3. Ab5 a6 4. Aa4 b5 5. Ab3 Ab7), con la quale ottenne numerose vittorie.

Partite notevoli[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Harry Golombek, The Penguin Encyclopedia of Chess, 1981, p. 346.
  2. ^ Questa partita è inclusa nel libro Decisive Games in Chess History di Luděk Pachman, con il commento: - "Un giocatore sconosciuto ha vinto il primo premio, soddisfacendo i requisiti per ottenere il titolo di Grande Maestro, che non poté ricevere perché la FIDE non permette questi salti. Un giocatore deve prima essere un Maestro prima di poter diventare un Grande Maestro."

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]