Akropolis Idrottsförening

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Akropolis IF
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px White bordered Blue HEX-161384.svg Bianco, blu
Dati societari
Città Stoccolma
Nazione Svezia Svezia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Sweden.svg SvFF
Campionato Superettan
Fondazione 1968
Stadio Grimsta IP
(8000 posti)
Sito web www.akropolisif.com
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

L'Akropolis Idrottsförening, meglio noto come Akropolis IF o semplicemente Akropolis, è una società calcistica svedese con sede nella periferia nord-occidentale della città di Stoccolma.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

La polisportiva è stata fondata nella primavera del 1968, in un periodo storico che ha visto emigrare in Svezia molti greci a causa dell'instabilità politica (in quegli anni nel paese ellenico vigeva la dittatura dei colonnelli).[1]

Nell'autunno del 1968 è iniziata l'attività della sezione relativa alla pallacanestro, mentre la divisione calcistica ha aperto i battenti nella primavera del 1969. Qualche anno più tardi, nel 1975, il club ha iniziato a operare anche a livello giovanile.

Nel 1987 l'Akropolis ha raggiunto il campionato di Division 3 (la quarta serie nazionale dell'epoca), attirando le attenzioni dei media essendo la prima volta che una squadra di immigrati raggiungeva un livello così alto. Contemporaneamente la squadra cestistica Akropol BBK veniva scorporata dal club, il quale rimaneva di fatto composto dalla sola sezione calcio.

Nel 2000 la squadra è tornata a disputare la Division 3, ma solo per una stagione. Cinque anni più tardi c'è stata una nuova parentesi in quarta serie. Al termine del campionato 2010, per la prima volta nella sua storia l'Akropolis ha conquistato l'accesso alla terza serie nazionale (nel frattempo ribattezzata Division 1 per via della ristrutturazione dei campionati).

Il campionato di Division 1 2015 ha visto l'Akropolis da neopromosso chiudere al secondo posto nel girone nord, e quindi accedere al doppio spareggio per salire in Superettan. Tuttavia l'IK Frej (terzultimo nella Superettan 2015) si è imposto 1-0 sia all'andata che al ritorno, facendo sfumare la promozione dell'Akropolis in seconda serie.[2] È stato anche il primo anno in cui la squadra è stata costretta ad abbandonare l'Akalla BP, impianto che a certi livelli non rispecchiava più alcuni standard della Federcalcio svedese.[3]

La stagione 2019 si è rivelata storica per i biancoblu: l'Akropolis ha infatti dominato il girone nord del campionato di Division 1 chiudendo con 19 punti di vantaggio sulla seconda classificata, conquistando così la sua prima promozione in Superettan, la seconda serie nazionale. In virtù di ciò, la squadra ha lasciato lo Spånga IP per trasferirsi al più capiente stadio Grimsta IP, per far fronte ai requisiti richiesti dalla Federazione.[4]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

2019

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (SV) (rubrik saknas), mitti.se, 29 ottobre 2015. URL consultato il 14 aprile 2017 (archiviato dall'url originale il 15 aprile 2017).
  2. ^ (SV) Örgryte klara för Superettan efter stor dramatik, aftonbladet.se, 8 novembre 2015.
  3. ^ (SV) Akalla BP duger inte, magasinkista.se, 4 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 28 novembre 2015).
  4. ^ (SV) Braksuccé för Akropolis – stormar fram mot Superettan, mitti.se, 4 luglio 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio