Aeroporto Internazionale di Hong Kong

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aeroporto Internazionale di Hong Kong
Hkia from lantau.JPG
Veduta aerea dell'aeroporto
Codice IATA HKG
Codice ICAO VHHH
Nome commerciale Aeroporto Chek Lap Kok
Descrizione
Tipo Civile
Gestore Hong Kong Civil Aviation Department
Stato Cina Cina
   Hong Kong Hong Kong
Posizione Hong Kong
Altitudine AMSL m
Coordinate 22°18′32″N 113°54′53″E / 22.308889°N 113.914722°E22.308889; 113.914722Coordinate: 22°18′32″N 113°54′53″E / 22.308889°N 113.914722°E22.308889; 113.914722
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Hong Kong
VHHH
VHHH
Sito web www.hongkongairport.com/eng/index.html
Piste
Orientamento (QFU) Lunghezza Superficie
07R/25L 3 800 x 60 asfalto
PAPI
07L/25R 3 800 x 60 asfalto
PAPI
Statistiche
Passeggeri in transito 59 609 414 (2013)[1]

AIP Hong Kong[2]

verificato il 7 aprile 2014

L'Aeroporto Internazionale di Hong Kong[3] (IATA: HKGICAO: VHHH) (in cinese: 香港國際機場; in inglese: Hong Kong International Airport) è il principale aeroporto di Hong Kong. È noto come Chek Lap Kok (赤鱲角機場), dal nome dell'isola su cui è costruito e per distinguerlo dal vecchio aeroporto di Hong Kong Kai Tak (啟德機場) situato nella zona di Kowloon. Sorge a 25 km a ovest del Central District dell'isola di Hong Kong.

È uno dei tre aeroporti al mondo a cui Skytrax assegna un rating di 5 stelle.[4]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'aeroporto, che è stato aperto per le operazioni commerciali nel 1998 in sostituzione dell'aeroporto Kai Tak, è un importante polo aeroportuale per il transito e lo smistamento dei passeggeri diretti in Asia orientale e sud-est asiatico. L'aeroporto di Hong Kong è stato costruito su un'isola artificiale creata appositamente nel golfo di Hong Kong. È collegato con la vicina isola di Lantau.

Il Chek Lap kok opera ventiquattro ore al giorno, ed è all'11º posto a livello mondiale in termini di trasporto internazionale di passeggeri in circolazione.[1] È il principale "hub" di Cathay Pacific, Dragonair, Hong Kong Express Airways e Hong Kong Airlines.[senza fonte]

Il 14 maggio 2010 la Airports Council International[5] ha nominato, per il quarto anno consecutivo, il Chek Lap kok come migliore struttura mondiale fra gli aeroporti con un traffico superiore ai 40 milioni di passeggeri annui.[6]

La costruzione del nuovo aeroporto è stata solo una parte del più vasto Airport Core Programme (NAPCO)[7] che sviluppa un più ampio progetto che prevede, in dieci punti,[8] la costruzione di nuovi collegamenti stradali e ferroviari, di ponti, gallerie, infrastrutture portuali e insediamenti urbani.

Il progetto per la costruzione dell'aeroporto è il più costoso al mondo in base a quanto detto dal Guinness World Records.[senza fonte]

Compagnie aeree e destinazioni[modifica | modifica wikitesto]

Terminal HGK-1[modifica | modifica wikitesto]

La zona check-in del Terminal 1
La zona delle partenze del Terminal 2
La zone check-in del Terminal 2
Airbus A330-200 (Air Seychelles) e la torre di controllo dell'aeroporto

Terminal HGK-2[modifica | modifica wikitesto]

Nel Terminal HGK-2 si trovano solo i desk del check-in. I gates, gli arrivi e tutti i transfer si trovano al Terminal 1.

Compagnie aeree cargo[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Airports Council International 12-MONTHS ENDING DEC 2013 dati Airports Council International totale 2013.
  2. ^ VHHH AD 2.2 AERODROME GEOGRAPHICAL AND ADMINISTRATIVE DATA, Hong Kong Air Traffic Control.
  3. ^ (ZHEN) Hong Kong Air Traffic Control, VHHH AD 2.1 AERODROME LOCATION INDICATOR AND NAME (PDF), su AIP Hong Kong, http://www.hkatc.gov.hk/, 6 maggio 2010. URL consultato l'8 aprile 2014.
  4. ^ Airport Star Ranking 5 Star Airports, airlinequality.com. URL consultato il 25-05-2010.
  5. ^ Airports Council International.
  6. ^ HKIA Media Center, hongkongairport.com. URL consultato il 25-05-2010.
  7. ^ Hong Kong Airport Core Project.
  8. ^ The Core Projects - stato di avanzamento.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN131536593 · LCCN: (ENn2001002129 · GND: (DE4702948-1