Adol'f Abramovič Ioffe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Adol'f Ioffe)
Jump to navigation Jump to search
Adol'f Abramovič Ioffe
Joffe02.jpg
Adol'f Abramovič Ioffe

Ambasciatore dell'Unione Sovietica in Cina
Durata mandato 1922 –
1924
Predecessore Nikolai Kudashev
Successore Lev Karakhan

Ambasciatore dell'Unione Sovietica in Austria
Durata mandato 12 dicembre 1924 –
29 giugno 1925
Predecessore Voldemar Aussem
Successore Jānis Bērziņš-Ziemelis

Membro della 6ª Segreteria del Comitato centrale del PCUS
Durata mandato 6 agosto 1917 –
8 marzo 1918

Dati generali
Partito politico Partito Comunista dell'Unione Sovietica
Università Università Humboldt di Berlino
Professione Diplomatico

Adol'f Abramovič Ioffe (in russo: Адольф Абрамович Иоффе?; Sinferopoli, 22 ottobre 1883, 10 ottobre del calendario giulianoMosca, 17 novembre 1927) è stato un rivoluzionario, politico e diplomatico sovietico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Membro del Partito Operaio Socialdemocratico Russo fin dal 1902, si recò successivamente a Berlino dove studiò medicina. Nel 1908 venne espulso e rimpatriato, mentre tra il 1910 e il 1912 studiò giurisprudenza a Zurigo. Tornato in Russia, fu arrestato ed esiliato in Siberia; all'indomani della Rivoluzione di febbraio del 1917 ottenne l'amnistia[1] ed entrò insieme a Trockij e Urickij nel Partito bolscevico,[2] facendo parte dall'estate e per alcuni mesi del Politburo e della Segreteria.[1]

Successivamente fu rappresentante diplomatico della RSFS Russa in Germania e in Cina e poi dell'Unione Sovietica in Gran Bretagna e in Austria.[1]

Ammalatosi gravemente, si tolse la vita nel 1927,[3] lasciando una lettera d'addio indirizzata all'amico Trockij, in cui criticava aspramente la leadership staliniana e auspicava il "risveglio" del partito.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Ioffe Adol'f Abramovič.
  2. ^ Ioffe, p. 8.
  3. ^ Ioffe, pp. 52-53.
  4. ^ Ioffe, pp. 55-63.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (RU) Ioffe Adol'f Abramovič, su Spravočnik po istorii Kommunističeskoj partii i Sovetskogo Sojuza 1898-1991. URL consultato il 7 luglio 2017.
  • (EN) Nadežda A. Ioffe, Back in Time. My Life, My Fate, My Epoch, Oak Park, Labor Publications, pp. 245, ISBN 9780929087702.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN62377370 · ISNI (EN0000 0000 6683 4594 · LCCN (ENn95001082 · GND (DE120372258 · BNF (FRcb16682960h (data)