Adol'f Abramovič Ioffe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Adol'f Abramovič Ioffe
Joffe02.jpg
Adol'f Abramovič Ioffe

Ambasciatore dell'Unione Sovietica in Cina
Durata mandato 1922 –
1924
Predecessore Nikolai Kudashev
Successore Lev Karakhan

Ambasciatore dell'Unione Sovietica in Austria
Durata mandato 12 dicembre 1924 –
29 giugno 1925
Predecessore Voldemar Aussem
Successore Jānis Bērziņš-Ziemelis

Membro della 6ª Segreteria del Comitato centrale del PCUS
Durata mandato 6 agosto 1917 –
8 marzo 1918

Dati generali
Partito politico Partito Comunista dell'Unione Sovietica
Università Università Humboldt di Berlino
Professione Diplomatico

Adol'f Abramovič Ioffe (in russo: Адольф Абрамович Иоффе?; Sinferopoli, 22 ottobre 1883, 10 ottobre del calendario giulianoMosca, 17 novembre 1927) è stato un rivoluzionario, politico e diplomatico sovietico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Membro del Partito Operaio Socialdemocratico Russo fin dal 1902, si recò successivamente a Berlino dove studiò medicina. Nel 1908 venne espulso e rimpatriato, mentre tra il 1910 e il 1912 studiò giurisprudenza a Zurigo. Tornato in Russia, fu arrestato ed esiliato in Siberia; all'indomani della Rivoluzione di febbraio del 1917 ottenne l'amnistia[1] ed entrò insieme a Trockij e Urickij nel Partito bolscevico,[2] facendo parte dall'estate e per alcuni mesi del Politburo e della Segreteria.[1]

Successivamente fu rappresentante diplomatico della RSFS Russa in Germania e in Cina e poi dell'Unione Sovietica in Gran Bretagna e in Austria.[1]

Ammalatosi gravemente, si tolse la vita nel 1927,[3] lasciando una lettera d'addio indirizzata all'amico Trockij, in cui criticava aspramente la leadership staliniana e auspicava il "risveglio" del partito.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Ioffe Adol'f Abramovič.
  2. ^ Ioffe, p. 8.
  3. ^ Ioffe, pp. 52-53.
  4. ^ Ioffe, pp. 55-63.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (RU) Ioffe Adol'f Abramovič, su Spravočnik po istorii Kommunističeskoj partii i Sovetskogo Sojuza 1898-1991. URL consultato il 7 luglio 2017.
  • (EN) Nadežda A. Ioffe, Back in Time. My Life, My Fate, My Epoch, Oak Park, Labor Publications, pp. 245, ISBN 9780929087702.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN62377370 · ISNI (EN0000 0000 6683 4594 · LCCN (ENn95001082 · GND (DE120372258 · BNF (FRcb16682960h (data) · WorldCat Identities (ENn95-001082