Achille de Lauzières

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Achille De Lauzières (Napoli, 1818Parigi, 1894) è stato un librettista, giornalista e traduttore italiano di origine francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Di origine francese, discendente del marchese de Lauzières de Thémines, nacque a Napoli nel 1818[1]. Scrisse libretti per autori come Giuseppe Winter[2], Gaetano Braga[3], Teodulo Mabellini, Luigi Gordigiani[4], Friedrich von Flotow[5], Felipe Pedrell[6], Paolo Serrao[7], e altri. Tradusse in italiano il Don Carlo di Giuseppe Verdi, Dinorah di Giacomo Meyerbeer, Faust e La Reine de Saba di Charles Gounod[8], Martha di Friedrich von Flotow etc.[9] Fu anche giornalista, critico musicale della "Patrie", collaboratore dell "Art musical" per molti anni corrispondente parigino della "Gazzetta musicale di Milano"[10]. È stato anche, con vari capitoli, uno dei coautori, del libro Usi e costumi di Napoli e contorni descritti e dipinti, illustrato da valenti artisti, curato e pubblicato da Francesco De Bourcard in due volumi le cui prime edizioni sono rispettivamente del 1853 e del 1858[11]. Tale opera rimane tuttora uno dei riferimenti di maggior valore per lo studio dei caratteri e delle usanze popolari della Napoli del tempo. Nel 1846, ventisettenne, a Napoli, da Amelia Sartori ebbe un figlio di nome Oscar Federico Giuseppe[12]. Morì a Parigi nel 1894.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

sugli usi e costumi locali

libretti

traduzioni

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Comune di trieste, Autore Lauzieres, Achille : de <1818-1894>, su biblioteche.comune.trieste.it. URL consultato il 9 febbraio 2017.
  2. ^ Clarice Visconti : melodramma in tre atti, SBN IT\ICCU\MUS\0267127.
  3. ^ Estella di San Germano, SBN IT\ICCU\FER\0156810.
  4. ^ L'avventuriero : commedia lirica in due atti : da rappresentarsi nell'I. e R. Teatro Rossini di proprietà dell'Accademia dei Fulgidi in Livorno il carnevale del 1851, OCLC 955445829.
  5. ^ Alma, l'incantatrice : opera in quattro atti, OCLC 15238119.
  6. ^ Serenata : nel poema lirico Mazeppa, OCLC 804695602.
  7. ^ Il figliuol prodigo, opera in quattro atti poesia, OCLC 779569529.
  8. ^ Faust : dramma lirico in cinque atti, OCLC 15180870.
  9. ^ Rescigno.
  10. ^ Marcello Conati, Verdi:interviste e incontri, 2000, SBN IT\ICCU\REA\0049894.
  11. ^ Francesco De Bourcard, Usi e costumi di Napoli e contorni descritti e dipinti, Napoli, Marotta & Marotta, 2002, SBN IT\ICCU\MOL\0069720.
  12. ^ Ministero dei Beni Culturali, Gli archivi per la ricerca anagrafica, su dl.antenati.san.beniculturali.it. URL consultato il 6 novembre 2018.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN100251190 · ISNI (EN0000 0003 5565 7635 · SBN IT\ICCU\LO1V\068826