Abdul Ahad Momand

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Abdul Ahad Momand
Cosmonauta dell'Intercosmos
NazionalitàAfghanistan Afghanistan
StatusRitirato
Data di nascita1º gennaio 1959
Selezione1992
Altre attivitàPilota
Tempo nello spazio8 giorni, 20 ore e 26 minuti
Missioni
Data ritiro1988

Abdul Ahad Momand (Afghanistan, 1º gennaio 1959) è un cosmonauta afghano naturalizzato tedesco.

È stato il quarto musulmano ad andare nello spazio.

Ha volato nel 1988 sulla missione Sojuz TM-6 verso la stazione spaziale Mir, facendo il suo ritorno sulla terra con Sojuz TM-5. È stato decorato come Eroe dell'Unione Sovietica.

Nel 1992 si è spostato in Germania chiedendo asilo. Nel 2003 ha ottenuto la cittadinanza.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze afghane[modifica | modifica wikitesto]

Ordine del Sole e della libertà - nastrino per uniforme ordinaria Ordine del Sole e della libertà

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Medaglia per i contributi alla conquista dello spazio (Russia) - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia per i contributi alla conquista dello spazio (Russia)
«Per l'eccezionale contributo allo sviluppo della cooperazione internazionale in materia di volo spaziale»
— 12 aprile 2011
Eroe dell'Unione Sovietica (URSS) - nastrino per uniforme ordinaria Eroe dell'Unione Sovietica (URSS)
«Per l'efficace attuazione di un volo spaziale internazionale e per la visualizzazione di coraggio ed eroismo»
— 7 settembre 1988
Ordine di Lenin (URSS) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine di Lenin (URSS)
«Per l'efficace attuazione di un volo spaziale internazionale e per la visualizzazione di coraggio ed eroismo»
— 7 settembre 1988

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]