279 Thule

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Thule
(279 Thule)
Scoperta25 ottobre 1888
ScopritoreJohann Palisa
ClassificazioneFascia principale
Classe spettraleD
Parametri orbitali
(all'epoca K074A)
Semiasse maggiore4,2726405 UA
Inclinazione
sull'eclittica
2,33792°
Eccentricità0,0116367
Longitudine del
nodo ascendente
73,63611°
Argom. del perielio85,55773°
Anomalia media1,27113°
Par. Tisserand (TJ)3,029 (calcolato)
Dati fisici
Diametro medio126,59 km
Periodo di rotazione7,44 ore
Albedo0,0412
Dati osservativi
Magnitudine ass.8,57

279 Thule è un asteroide della fascia principale del diametro medio di circa 126,59 km. Scoperto nel 1888, presenta un'orbita caratterizzata da un semiasse maggiore pari a 4,2726405 UA e da un'eccentricità di 0,0116367, inclinata di 2,33792° rispetto all'eclittica.

Thule è caratterizzato da un'orbita definita "inusuale". Esso infatti appare in risonanza orbitale 3:4 con il pianeta Giove, agli estremi esterni della fascia principale. Costituisce di fatto un gruppo dinamico a parte di cui al momento sono noti solo altri due asteroidi: (186024) 2001 QG207 e (185290) 2006 UB219.[1].

Il suo nome è dedicato a Thule, mitica terra incognita dell'estremo Nord.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Brož, M. e Vokrouhlický, D., Asteroid families in the first-order resonances with Jupiter, in Monthly Notices of the Royal Astronomical Society, 2, vol. 390, 2008, pp. 715–732, Bibcode:2008MNRAS.tmp.1068B, DOI:10.1111/j.1365-2966.2008.13764.x.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


V · D · M
L'asteroide 4 Vesta

Precedente: 278 Paulina      Successivo: 280 Philia


Gruppi principali NEAFascia principaleTroianiCentauriTNO (Fascia di Kuiper) • Pianeti nani
Vedi anche Asteroidi principaliLista completaFamiglie asteroidaliClassi spettrali
Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare