200 lire

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
200 lire
Valore200 lire italiane
Massag
Diametro24 mm
Composizionebronzital
Anni di coniazione1977 - 1988, 1991, 1995, 1998, 2000 - 2001
Dritto
200 lire - Dritto.jpg
DisegnoMario Vallucci
IncisoreMario Vallucci
Rovescio
200 lire - Rovescio.jpg
DisegnoMario Vallucci
IncisoreMario Vallucci

La moneta italiana da 200 lire è stata in corso dal 1977 al 2001.

Repubblica italiana[modifica | modifica wikitesto]

Lavoro[modifica | modifica wikitesto]

200 lire del 1978

Montessori[modifica | modifica wikitesto]

200 lire FAO-Montessori (1980)

Nel 1980 venne coniata la prima fra le monete da duecento lire commemorative, con una tiratura di 48.242.728 pezzi. La 200 Lire 1980 FAO dedicata alla Giornata Internazionale della Donna. Su questa moneta da duecento lire al Dritto è raffigurato il busto di Maria Montessori con in basso la firma dell’incisore Sergio Giandomenico, intorno è incisa la scritta REPUBBLICA ITALIANA. Mentre al Verso si trova l’immagine di una donna con un bambino che leggono un libro, dietro di loro l’anno 1980. Sullo sfondo sono incisi i meridiani e i paralleli terrestri ed una vanga è posta vicino alla donna. Sono presenti inoltre l’indicazione del valore e le scritte VALORIZZAZIONE DELLA DONNA in alto e FAO in basso.[1]

FAO-Villa Lubin[modifica | modifica wikitesto]

200 lire FAO-Villa Lubin (1981)

Coniata in occasione della prima giornata mondiale dell'alimentazione (16 ottobre 1981). Sul retro è raffigurata Villa Lubin, già sede dell'Istituto internazionale di agricoltura (IIA), precursore dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura (FAO) ed attuale sede del Consiglio nazionale dell'economia e del lavoro (CNEL).

Arsenale Militare Marittimo di Taranto[modifica | modifica wikitesto]

200 lire commemorative Arsenale Militare Marittimo di Taranto (1889-1989)

Bisogna attendere il 1989 per trovare una nuova moneta da 200 lire commemorativa in bronzital. La 200 Lire 1989 Arsenale di Taranto fu emessa in occasione del primo centenario dell’Arsenale militare marittimo di Taranto. Al verso di questa moneta è rappresentato il veliero «Amerigo Vespucci» e gli edifici dell’Arsenale di Taranto. Sopra il disegno ci sono le date 1889–1989 e sull’esterno la scritta CENTENARIO DELL’ARSENALE MILITARE MARITTIMO DI TARANTO.[1]

Consiglio di stato[modifica | modifica wikitesto]

200 lire Consiglio di Stato 1990

Nel 1990, in occasione del centenario della IV sezione del Consiglio di Stato, viene emessa una nuova moneta commemorativa da duecento lire in bronzital. Al Verso c’è incisa la sede del Consiglio di Stato, Palazzo Spada e le scritte CONSIGLIO DI STATO in alto, IV SEZIONE e 1890-1990 al centro sopra il tetto del palazzo, L. 200 in basso al centro con sopra la R della Zecca di Roma e sotto la firma dell’incisore DRIUTTI.[1]

Genova '92[modifica | modifica wikitesto]

200 lire commemorative dell'Esposizione Mondiale di Filatelia Tematica (Genova 1992)

Aeronautica militare[modifica | modifica wikitesto]

200 lire anniversario Aeronautica Militare (1923-1993)

Carabinieri[modifica | modifica wikitesto]

200 lire commemorative dell'arma dei carabinieri del 1994

Guardia di Finanza[modifica | modifica wikitesto]

200 lire centenario Guardia di Finanza (1896-1996)

Lega navale italiana[modifica | modifica wikitesto]

200 lire commemorative della Lega Navale Italiana (1897-1997)

Tutela del patrimonio artistico - Carabinieri[modifica | modifica wikitesto]

200 lire Carabinieri-Tutela del Patrimonio Artistico (1969-1999)

San Marino[modifica | modifica wikitesto]

200 lire della Repubblica di San Marino (1989)

Pittura[modifica | modifica wikitesto]

200 lire della Repubblica di San Marino dedicate alla pittura (1997)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Numismatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di numismatica