Živilė Balčiūnaitė

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Živilė Balčiūnaitė
Zivile Balciunaite by Augustas Didzgalvis.jpg
Nazionalità Lituania Lituania
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Maratona
 

Živilė Balčiūnaitė (Vilnius, 3 aprile 1979) è una maratoneta lituana.

Aveva vinto il titolo europeo di specialità nel 2010 agli europei di Barcellona.[1] La vittoria è stata però annullata nel mese di aprile del 2011 per doping.[2] L'atleta, infatti, era stata sospesa dalla propria federazione nazionale il 3 dicembre 2010, in seguito ad un test antidoping in cui è stato riscontrato un anomalo rapporto tra testosterone ed epitestosterone, in attesa delle controanalisi[3]. L'atleta imputava questi risultati all'utilizzo di un farmaco contro i dolori mestruali regolarmente denunciato[4]. La federazione lituana ha però escluso questa eventualità[2] e confermato la squalifica per due anni[5] a partire dal 6 settembre 2010, con la conseguente restituzione della medaglia[2].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
1998 Mondiali juniores Francia Annecy 3000 m piani 10ª 9'34"01
1999 Europei under 23 Svezia Goteborg 10000 m piani 33'47"13
2001 Europei under 23 Paesi Bassi Amsterdam 10000 m piani 34'04"34
2004 Giochi olimpici Grecia Atene Maratona 14ª 2h35'01"
2006 Europei Svezia Goteborg Maratona 2h31'01"
2007 Mondiali Giappone Osaka Maratona 33ª 2h43'28"
2008 Giochi olimpici Cina Pechino Maratona 11ª 2h29'33"
2009 Mondiali Germania Berlino Maratona 19ª 2h31'06"
2010 Europei Spagna Barcellona Maratona sq[2] 2h25'27"
2013 Mondiali Russia Mosca Maratona 20ª 2h41'09"
2014 Europei Svizzera Zurigo Maratona 27ª 2h39'53"

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nella maratona bronzo della Incerti. Vittoria per la lituana Balciunaite, Sport Mediaset, 31 luglio 2010. URL consultato il 4 gennaio 2011.
  2. ^ a b c d Andrea Buongiovanni, Balciunaite squalificata Incerti argento europeo, Gazzetta dello Sport, 6 aprile 2011. URL consultato il 22 giugno 2011.
  3. ^ (EN) Balciunaite doping case unresolved, The Lithuania Tribune, 3 dicembre 2010. URL consultato il 4 gennaio 2011.
  4. ^ Zivile Balciunaite, oro di maratona agli Europei di Barcellona, è stata sospesa per doping, Running Passion, 3 dicembre 2010. URL consultato il 4 gennaio 2011.
  5. ^ Doping, squalifica per la lituana Balciunaite, fidal.it, 7 aprile 2011. URL consultato il 22 giugno 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]