Édouard Lartet

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Édouard Lartet

Édouard Lartet (Saint-Guiraud, 15 aprile 1801Seissan, 28 gennaio 1871) è stato un paleontologo, geologo e antropologo francese.

È considerato il padre fondatore della paleoantropologia. Scoprì alcuni giacimenti preistorici in Francia, oltre che numerosi fossili di importanza scientifica (come il Dryopithecus, 1856). Nel corso degli anni, maturò una teoria, secondo la quale l'uomo, nel neozoico, visse insieme a grandi mammiferi, quali il Mammut. Questa teoria, fu poi confermata da un suo stesso ritrovamento a Abri de la Madeleine; una raffigurazione di un Mammut su un pezzo d'avorio.[1] Fece importanti ritrovamenti anche ad Aurignac.[2] Anche suo figlio, Louis Lartet, fu un importante paleontologo.

Raccolta dei preistorici Edouard Lartet[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Édouard Lartet, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana. Modifica su Wikidata
  2. ^ Ritrovamenti ad Aurignac, su paleontologia.biz. URL consultato il 28 dicembre 2010 (archiviato dall'url originale il 15 giugno 2013).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN59071866 · ISNI (EN0000 0000 8385 8109 · LCCN (ENno2017034110 · GND (DE116746432 · BNF (FRcb10360407f (data) · CERL cnp01081294 · WorldCat Identities (ENlccn-no2017034110