Ziranmen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Lo Ziranmen (自然门, scuola naturale) è uno stile di arti marziali cinesi di cui non si conosce bene l’origine e di non facile classificazione. Secondo Ziranmen Gongfu[1] questa Scuola segue la teoria Taoista ed ha componenti sia di Waijia che Neijia. Oggi lo Ziranmen è praticato nelle province di Hunan e Fujian[2].

Il nome[modifica | modifica sorgente]

Lo stile prende il nome di Scuola Naturale perché secondo la propria teoria il movimento deve essere rilassato e naturale (Dongzuo Qingzong Ziran 动作轻松自然)[1] .

Storia[modifica | modifica sorgente]

Lo Ziranmen è stato tramandato a partire dal 1887 da Du Xinwu (杜心五, 1869-1953), un celebre pugile dell’Hunan[3], che lo avrebbe appreso da un certo Xu, chiamato Xu Xiake (徐侠客, Xu il cavaliere errante), o Xu Aizi e Xu Aishi (徐矮子 e 徐矮师, Xu il nano o Xu il piccolo maestro[4]), originario del Sichuan[5]. L’allievo più importante di Du Xinwu è stato Wan Laisheng (万籁声).

Esercizi[modifica | modifica sorgente]

Lo Ziranmen contiene una serie di esercizi di Qigong di condizionamento, di potenziamento e che lavorano sull’equilibrio. Celebre è l’esercizio in equilibrio sul bordo di una cesta di vimini, ma vengono utilizzati anche i Meihuazhuang, i sacchi di sabbia, le Zimuqiu (子母球, sfere madre figlio, per rinforzare le mani e le dita), i Sanjiaozhuang (三角桩, pali a triangolo), eccetera. In questo stile si studiano anche un Taolu, Tuifa Bashi (腿法八势)[6], che assomiglia moltissimo al Tantui) ; una serie di tecniche di autodifesa dette Podi Shiwu Shi (破敌十五势, 15 forze per sconfiggere un avversario))[7]; alcune armi: Ziranmen qiang (自然门枪)[8]; Ziranmen dadao (自然门大刀))[9] e Ziranmen Youlong jian (自然门游龙剑))[10]. L’articolo Zi Ran Men Kung Fu[11] divide il metodo di allenamento della Scuola Naturale in Allenamento Fisico, Tecniche di Combattimento e Condizionamento con l’obiettivo di migliorare la salute del corpo e della mente, invece in curriculum[12] il programma di insegnamento è così ripartiro: Fondamentali, Sequenze a Mano Nuda, Sequenze con Armi, Esercizi in Coppia, Qigong, Condizionamento, Combattimento.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Ziranmen Gongfu 自然门功夫, articolo apparso in
  2. ^ Wu Bin, Li Xingdong e Yu Gongbao, Essentials of Chinese Wushu, Foreign languages press, Beijing, 1992,pag. 107
  3. ^ Wu Bin, Li Xingdong e Yu Gongbao, Essentials of Chinese Wushu, Foreign languages press, Beijing, 1992, pag.106. Questo testo aggiunge che Du Xinwu è originario della contea di Cilixian
  4. ^ Chuancheng Renwu 传承人物(Personaggi del lignaggio), in [1]. Invece in Du Feihu 杜飞虎, Du Xinwu Ziranmen wugong jicui 杜心五自然门武功集粹, (con allegato un video CD), Beijing Tiyu Daxue Chubanshe, Pechino, 2003, pag.1 si utilizza sempre Du Aishi
  5. ^ Ziranmen Chuangshiren - Xu Laoshi Zu 自然门创始人-徐老师祖 (Il Fondatore della Scuola Naturale - Antenato e Maestro Xu ), in [2]
  6. ^ Du Feihu 杜飞虎, Du Xinwu Ziranmen wugong jicui 杜心五自然门武功集粹, (con allegato un video CD), Beijing Tiyu Daxue Chubanshe, Pechino, 2003, pp. 34-52
  7. ^ Du Feihu 杜飞虎, Du Xinwu Ziranmen wugong jicui 杜心五自然门武功集粹, (con allegato un video CD), Beijing Tiyu Daxue Chubanshe, Pechino, 2003, pp. 64-76
  8. ^ Du Feihu 杜飞虎, Du Xinwu Ziranmen wugong jicui 杜心五自然门武功集粹, (con allegato un video CD), Beijing Tiyu Daxue Chubanshe, Pechino, 2003, pp. 77-121
  9. ^ Du Feihu 杜飞虎, Du Xinwu Ziranmen wugong jicui 杜心五自然门武功集粹, (con allegato un video CD), Beijing Tiyu Daxue Chubanshe, Pechino, 2003, pp. 122-141
  10. ^ Du Feihu 杜飞虎, Du Xinwu Ziranmen wugong jicui 杜心五自然门武功集粹, (con allegato un video CD), Beijing Tiyu Daxue Chubanshe, Pechino, 2003, pp. 142-158
  11. ^ articolo pubblicato in [3]
  12. ^ articolo pubblicato in [4]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Du Feihu 杜飞虎, Du Xinwu Ziranmen wugong jicui 杜心五自然门武功集粹, (con allegato un video CD), Beijing Tiyu Daxue Chubanshe, Pechino, 2003, ISBN 7810517945
  • Chen Huaixin 陈怀信, Ziranmen gongfu jingyi 自然门功夫精义 , Renmin tiyu chubanshe, 2004, ISBN 7500925913
  • Wu Bin, Li Xingdong e Yu Gongbao, Essentials of Chinese Wushu, Foreign languages press, Beijing, 1992, ISBN 7-119-01477-3
  • Carmona José, De Shaolin à Wudang, les arts martiaux chinois, Gui Trenadiel editeur. ISBN 2-84445-085-7

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]