Zénaïde Laetitia Julie Bonaparte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Zénaïde Bonaparte e la sorella Charlotte

Zénaïde Laetitia Julie Bonaparte, Principessa di Canino e Musignano (Bruxelles, 8 luglio 18011854), era la figlia maggiore di Giuseppe Bonaparte e Giulia Clary e moglie di Carlo Luciano Bonaparte che era anche suo cugino. Raggiunse suo padre nel suo esilio a Bordentown, nel New Jersey.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Il 29 luglio 1822 Zénaïde sposò a Bruxelles suo cugino Carlo Luciano Bonaparte, figlio di suo zio Luciano. Il padre aveva suggerito il matrimonio alla moglie quando la piccola Zénaïde aveva solo cinque anni; l'idea era di proseguire la successione napoleonica (un ritorno al potere era sempre da aspettarsi) sposando le sue due figlie ai figli di due fra i suoi fratelli.[1] Il matrimonio fu celebrato con poca pompa, forse perché la madre di Zenaide era indignata per l'ammontare eccessivo della dote (730.000 franchi, un importo irragionevole se si considera che la villa di Luciano a Roma era costata solo 150.000 franchi), che aveva indebolito le sue risorse.[1]

Carlo era un ornitologo (che denominò la Zenaida macroura in suo onore). Ebbero dodici figli, elencati di seguito. Morì di colera a Napoli.

Nome Data di nascita Data di morte
Joseph Lucien Charles Napoleon Bonaparte, III Principe di Canino e Musignano 13 febbraio 1824 2 settembre (età 41)
Alexandrine Gertrude Zénaïde Bonaparte 9 giugno 1826 maggio 1828
Lucien-Louis-Joseph-Napoléon Bonaparte, IV Principe di Canino e Musignano 15 novembre 1828 19 novembre 1895 (età 67)
Julie Charlotte Bonaparte 5 giugno 1830 28 ottobre 1900 (età 70)
Charlotte Honorine Joséphine Pauline Bonaparte 4 marzo 1832 1 ottobre 1901 (età 69)
Léonie Stéphanie Elise Bonaparte 18 settembre 1833 14 settembre 1839 (età 5)
Marie Désirée Eugénie Joséphine Philomène Bonaparte 18 marzo 1835 28 agosto 1890 (età 55)
Augusta Amélie Maximilienne Jacqueline Bonaparte 9 novembre 1836 29 marzo 1900 (età 63)
Napoléon Charles Grégoire Jacques Philippe Bonaparte, V Principe di Canino e Musignano 5 febbraio 1839 11 febbraio 1899 (età 60)
Bathilde Aloïse Léonie Bonaparte 26 novembre 1840 9 giugno 1861 (età 20)
Albertine Marie Thérèse Bonaparte 12 marzo 1842 3 giugno 1842
Charles Albert Bonaparte 22 marzo 1843 6 dicembre 1847 (età 4)

Albero genealogico[modifica | modifica sorgente]

Zénaïde Bonaparte Padre:
Giuseppe Bonaparte
Nonno paterno:
Carlo Maria Buonaparte
Bisnonno paterno:
Giuseppe Maria Buonaparte
Trisnonno paterno:
Sebastiano Nicola Buonaparte
Trisnonna paterna:
Maria Anna Tusoli di Bocagnano
Bisnonna paterna:
Maria Saveria Paravicini
Trisnonno paterno:
Giuseppe Maria Paravicini
Trisnonna paterna:
Maria Angela Salineri
Nonna paterna:
Maria Letizia Ramolino
Bisnonno paterno:
Giovanni Geronimo Ramolino
Trisnonno paterno:
Giovanni Agostino Ramolino
Trisnonna paterna:
Angela Maria Peri
Bisnonna paterna:
Angela Maria Pietrasanta
Trisnonno paterno:
Giuseppe Maria Pietrasanta
Trisnonna paterna:
Maria Giuseppa Malerba
Madre:
Giulia Clary
Nonno materno:
François Clary
Bisnonno materno:
Joseph Clary
Trisnonno materno:
Jacques Clary
Trisnonna materna:
Catherine Barosse
Bisnonna materna:
Françoise Agnès Ammoric
Trisnonno materno:
François Ammoric
Trisnonna materna:
Jeanne Boisson
Nonna materna:
Françoise Rose Somis
Bisnonno materno:
Joseph Ignace Somis
Trisnonno materno:
Jean Louis Somis
Trisnonna materna:
Françoise Bouchard
Bisnonna materna:
Catherine Rose Soucheiron
Trisnonno materno:
François Soucheiron
Trisnonna materna:
Anne Cautier

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Stroud, pp. 25-29

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Stroud, Patricia Tyson. The Emperor of Nature: Charles-Lucien Bonaparte and His World. Philadelphia: University of Pennsylvania Press, 2000. ISBN 0812235460.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 107162790