Yeomen of the Guard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Queen's Bodyguard of the Yeomen of the Guard
Yeomen of the Guard.JPG
Gli Yeomen of the Guard nel corteo annuale dell'Ordine della Giarrettiera al Castello di Windsor.
Descrizione generale
Attiva 1485-oggi
Nazione Gran Bretagna

[senza fonte]

Voci su unità militari presenti su Wikipedia
Yeoman of the Guard del regno di Elisabetta I d'Inghilterra.

La Queen's Body Guard of the Yeomen of the Guard costituisce la guardia personale del sovrano del Regno Unito. Il più antico corpo militare britannico ancora esistente[1], fu creato da Enrico VII (14571509) nel 1485 in occasione della battaglia di Bosworth Field[1]. In ricordo della sua venerabile origine gli Yeomen vestono ancora le uniformi rosse e dorate dello stile Tudor[1]. I componenti del corpo di guardia sono 60 (più 6 funzionari), sorteggiati fra i membri in congedo del British Army, dei Royal Marines e della Royal Air Force, ma non della Royal Navy, i cui membri non fanno giuramento davanti alla regina ma presso l'ammiragliato. Comunque, quella di Capitano della guardia del corpo della regina (Queen's Bodyguard of the Yeomen of the Guard) è un'investitura politica — il Capitano infatti è sempre nominato Deputy Chief Whip nella House of Lords.

Gli Yeomen of the Guard hanno un ruolo puramente cerimoniale. Accompagnano il sovrano all'annuale Royal Maundy Service, alle investiture, ai Parties indetti nel giardino di Buckingham Palace, e così via. Il giorno dello State Opening del Parlamento hanno il compito cerimoniale di cercare simbolicamente con le lanterne i traditori pronti a colpire il sovrano, una tradizione che risale alla Congiura delle polveri del 1605, quando Guy Fawkes tentò di far saltare in aria il Parlamento.

Nel XVIII secolo, 60 Yeomen erano di turno di giorno e 20 di notte. Dal 1813 al 1837 veniva delegata giornalmente una sola divisione. Al giorno d'oggi sono richiesti solo occasionalmente, ricevendo un avviso in anticipo di tre settimane. Partecipano a circa trenta occasioni ogni anno. Tutti gli Yeomen hanno età compresa fra 42 e 55 anni, devono avere carica di sottufficiale, 22 anni minimi di servizio e aver ottenuto la medaglia per lungo servizio e per buona condotta (Long Service and Good Conduct Medal). Raggiunti i 70 anni divengono soprannumerari e non sono più chiamati in servizio. Ci sono di media quattro posti vacanti ogni anno e il Lord Ciambellano ha il compito di suggerire al sovrano i nomi dei possibili sostituti.

L'abito indossato dagli Yeomen in stile Tudor consiste in una tunica rossa con righe porpora e ornamenti di pizzo dorato, pantaloni e calzini rossi; le scarpe sono nere con coccarde rosse, bianche e blu. Davanti e dietro il soprabito sono ricamati l'emblema della Rosa Tudor, lo Shamrock (trifoglio), il Carduus, il motto "Dieu et mon droit" e l'iniziale del sovrano in carica (al momento ER per "Elizabeth Regina"). La cintura con la striscia rossa distingue gli Yeomen of the Guard dagli Yeomen Warders (Beefeater).

Il Senior Messenger Sergeant Major e Wardrobe Keeper risiede in una casa nel Palazzo di St. James, dov'è responsabile dell'amministrazione del quartier generale e della corrispondenza. Suo assistente è il Messenger Sergeant Major. Ci sono quattro divisioni, Prima, Seconda, Terza e Quarta, ciascuna con un Divisional Sergeant Major, un Yeoman Bed Goer, un Yeoman Bed Hanger, e 13 Yeomen. Attualmente, vi sono 73 Yeomen in servizio[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d http://www.royal.gov.uk/RoyalEventsandCeremonies/Ceremonialbodies/YeomenoftheGuard.aspx Yeomen of the Guard

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]