We're Down Til We're Underground

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
We're Down Til We're Underground
Artista Give Up the Ghost
Tipo album Studio
Pubblicazione 23 settembre 2003
Durata 33 min : 00 s
Dischi 1
Tracce 13
Genere Hardcore punk[1]
Punk revival[1]
Etichetta Equal Vision Records
Burning Heart
Produttore Jim Siegel
Formati CD
Give Up the Ghost - cronologia
Album precedente
(2001)
Album successivo
(2004)

We're Down Til We're Underground è il secondo album di studio dei Give Up the Ghost, pubblicato nel 2003 da Equal Vision Records e da Burning Heart in Svezia.

Si tratta del primo disco del gruppo pubblicato con il nome Give Up the Ghost' e non con la sigla precedente American Nightmare[1]. Lo stile musicale della band non è variato dal primo album[1], rimanendo un hardcore punk veloce e aggressivo, ma le ultime tracce sono più sperimentali e ambient[1]. Inoltre è stata la prima e ultima pubblicazione del quintetto ad ottenere una posizione in classifica, la numero 48 della Top Independent Albums[2].

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. (It's Sometimes Like It Never Started) - 0:58
  2. Love American - 2:14
  3. Young Hearts Be Free Tonight - 1:43
  4. Since Always - 2:23
  5. Calculation-Nation - 0:57
  6. The Last Supper After Party - 2:37
  7. Crime Scene - 2:33
  8. Bluem - 3:24
  9. AEIOU - 2:50
  10. Crush of the Year - 2:04
  11. No Lotion Could Ever Unclog These Pores - 1:11
  12. We Killed It - 3:15
  13. (And It's Sometimes Like It Will Never End) - 5:11

Crediti[3][modifica | modifica wikitesto]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e (EN) We're Down Til We're Underground > Overview, All Music Guide. URL consultato il 2009-08-12.
  2. ^ (EN) We're Down Til We're Underground > Charts & Awards, All Music Guide. URL consultato il 2009-08-12.
  3. ^ (EN) We're Down Til We're Underground > Credits, All Music Guide. URL consultato il 2009-08-12.
punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk