Walking Back

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Walking Back
Titolo originale Walking Back
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1928
Durata 62 min.
Colore B/N
Audio muto
Rapporto 1,33 : 1
Genere drammatico
Regia Rupert Julian, Cecil B. DeMille (non accreditato)
Soggetto George Kibbe Turner
Sceneggiatura Monte M. Katterjohn
Produttore Cecil B. DeMille (non accreditato)
Casa di produzione DeMille Pictures Corporation
Fotografia John J. Mescall
Montaggio Claude Berkeley
Scenografia Anton Grot
Costumi Adrian
Interpreti e personaggi

Walking Back è un film muto del 1928 diretto da Rupert Julian e, non accreditato, da Cecil B. DeMille.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Smoke Thatcher, al quale il padre rifiuta la macchina, "prende in prestito" l'auto di un vicino di casa per portare a ballare la sua ragazza, Patsy. I due, però, hanno un incidente quando Smoke si mette a gareggiare con un rivale e l'auto si prende una bella botta. È talmente rovinata che i meccanici del garage dove Smoke porta il veicolo gli propongono di dargli un'altra auto se accetterà di fare l'autista per loro durante una rapina. Il garage, infatti, è il covo di una banda, e le automobili sono tutte rubate.

Il colpo ha come obiettivo la banca dove lavora il padre di Smoke. Durante la rapina, l'uomo rimane ferito e Smoke, impossibilitato a soccorrere il padre, parte con la macchina a tutto gas, guidando come un pazzo per la città, in una girandola infernale, fino ad arrivare a un posto di polizia dove scarica tutta la banda che viene così arrestata.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto da Cecil B. DeMille con la sua compagnia, la DeMille Pictures Corporation.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito dalla Pathé Exchange, il film uscì nelle sale cinematografiche USA il 21 maggio 1928. Del film esistono ancora delle copie (positivi) in 35 mm e in 16 mm[1].

Nell'agosto 2006, la pellicola è stata digitalizzata e distribuita in DVD dalla Grapevine con il sistema NTSC in una versione di 51 minuti, insieme a Flirty Four-Flushers, un cortometraggio di 20 minuti di Eddie Cline[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Silent Era
  2. ^ Silent Era DVD

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema