Vettore (biologia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Un vettore è un organismo necessario affinché un'infezione o un'infestazione parassitaria sia trasmessa all'interno di un'altra specie.

I vettori più studiati sono Artropodi ospiti di parassiti che infettano alternativamente essi e vertebrati omeotermi.

Classico è l'esempio delle zanzare del genere Anopheles, ospiti principali dei protozoi del genere Plasmodium, agenti eziologici della malaria.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]