Upsilon Orionis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Upsilon Orionis
Mappa della costellazione di OrioneMappa della costellazione di Orione
Classificazione bianco-azzurra nella sequenza principale
Classe spettrale B0V C ~
Distanza dal Sole 1546 anni luce
Costellazione Orione
Redshift 17,40 ± 2,00
Coordinate
(all'epoca J2000.0)
Ascensione retta 05h 31m 55,8600s
Declinazione -07° 18′ 05,533″
Lat. galattica 210,4356°
Long. galattica -20,9830°
Metallicità 178% del Sole
Dati osservativi
Magnitudine app. 4,62
Magnitudine ass. -3,76
Parallasse 2,11 ± 0,74 mas
Moto proprio AR: -0,54 ± 0,60 mas/anno
Dec: -4,44 ± 0,45 mas/anno
Velocità radiale ) 17,4 ± 2 km/s
Nomenclature alternative
HD 36512, GC 6850, HR 1855, TD1 4802, GCRV 3364, JP11 1139, UBV 5339, MCW 325, UBV M 11113, ALS 14780, HERZ 660, PPM 188149, uvby98 100036512, BD -07 1106, HGAM 420, ROT 842, WH 147, CEL 767, HIC 25923, SAO 132222, [KSP2003] J053155.81-071803.2, EUVE J0531-07.3, HIP 25923, [SC93b] 264

Upsilon Orionis è una stella bianco-azzurra nella sequenza principale di magnitudine 4,62 situata nella costellazione di Orione. Dista 1546 anni luce dal sistema solare.

Osservazione[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di una stella situata nell'emisfero celeste australe, ma molto in prossimità dell'equatore celeste; ciò comporta che possa essere osservata da tutte le regioni abitate della Terra senza alcuna difficoltà e che sia invisibile soltanto molto oltre il circolo polare artico. Nell'emisfero sud invece appare circumpolare solo nelle aree più interne del continente antartico. La sua magnitudine pari a 4,6 fa sì che possa essere scorta solo con un cielo sufficientemente libero dagli effetti dell'inquinamento luminoso.

Il periodo migliore per la sua osservazione nel cielo serale ricade nei mesi compresi fra fine ottobre e aprile; da entrambi gli emisferi il periodo di visibilità rimane indicativamente lo stesso, grazie alla posizione della stella non lontana dall'equatore celeste.

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica wikitesto]

La stella è una bianco-azzurra nella sequenza principale; possiede una magnitudine assoluta di -3,76 e la sua velocità radiale positiva indica che la stella si sta allontanando dal sistema solare.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni