Tongzhi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Tongzhi
Ritratto ufficiale dell'Imperatore
Ritratto ufficiale dell'Imperatore
Imperatore della Cina
In carica 16 luglio 1861 – 12 gennaio 1875
Predecessore Xianfeng
Successore Guangxu
Nome completo Aixin-Jueluo Zaichun 愛新覺羅載淳
Nascita 27 aprile 1856
Morte 12 gennaio 1875
Casa reale Dinastia Qing
Padre Xianfeng
Madre Cixi
Consorte Xiao-Zhe

Tongzhi (27 aprile 185612 gennaio 1875) fu il nono imperatore della Cina appartenente alla dinastia Qing.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Ritratto del principe ereditario Tongzhi ritratto mentre pratica la calligrafia

Unico figlio sopravvissuto dell'Imperatore Xianfeng e dell'Imperatrice vedova Cixi, tentò durante il suo regno di riformare l'impero. Salito al trono alla giovane età di cinque anni, dopo la morte del padre, la madre, l'Imperatrice vedova Cixi, l'Imperatrice vedova Ci'an e il Principe Gong, divennero suoi reggenti dopo aver deposto il precedente reggente Sushun. Tongzhi sposò seppur ancora giovanissimo, Xiao-Zhe, appartenente al clan mongolo degli Alute.

L'Imperatore morì a causa di una grave forma di vaiolo, chiamato variola vera, all'età di 18 anni. Venne sepolto nelle tombe della dinastia Qing, nella provincia dell'Hebei. Sulla sua morte, per molto tempo, sono aleggiate diverse maldicenze, una delle quali l'imperatore sarebbe morto per una malattia sessualmente trasmissibile, la sifilide, causata dai rapporti che teneva al di fuori della Città Proibita con alcune prostitute.

Dopo la sua morte, le due Imperatrici vedove, riassunsero la reggenza dell'impero dopo aver incoronato imperatore, il figlio del principe Yixuan, Guangxu.

Pochi mesi dopo la morte dell'imperatore, anche l'imperatrice Xiao-Zhe, morì. Secondo alcune voci, essa si suicidò dopo essere entrata in forte dissidio con l'imperatrice vedova Cixi.

Consorti[modifica | modifica sorgente]

  1. Imperatrice Xiao Zhe Yi, del clan Alute (1854 - 1875)
  2. Concubina imperiale Shushen (1860 - 1905)
  3. Concubina imperiale Zhuanghe (1857 - 1921)
  4. Concubina imperiale Jingyi (1856 - 1932)
  5. Concubina imperiale Ronghui (1854 - 1933)

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Imperatore della Cina Successore China Qing Dynasty Flag 1889.svg
Xianfeng 16 luglio 1861 – 25 febbraio 1875
Con Sushun nel 1861
Con Cixi dal 1861 al 1875
Guangxu

Controllo di autorità VIAF: 60671413 LCCN: n89111263