Thoopterus nigrescens

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Thoopterus nigrescens
Immagine di Thoopterus nigrescens mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Chiroptera
Sottordine Megachiroptera
Famiglia Pteropodidae
Genere Thoopterus
Specie T.nigrescens
Nomenclatura binomiale
Thoopterus nigrescens
Gray, 1870
Areale

Distribution of Thoopterus nigrescens.tif

Thoopterus nigrescens (Gray, 1870) è un pipistrello della famiglia dei Pteropodidi diffuso sull'isola di Sulawesi e su alcune isole vicine.[1][2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Dimensioni[modifica | modifica wikitesto]

Pipistrello di medie dimensioni, con la lunghezza della testa e del corpo tra 78,98 e 97,76 mm, la lunghezza dell'avambraccio tra 67,88 e 77,32 mm, la lunghezza della tibia tra 27,47 e 32,52 mm, la lunghezza delle orecchie tra 4,26 e 19,24 mm e un peso fino a 117 g.[3]

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

La pelliccia è moderatamente lunga. Il colore del dorso è marrone, la testa è leggermente più scura, mentre le parti ventrali sono castane. Il muso è relativamente corto, gli occhi sono grandi. Le orecchie sono corte ed arrotondate. Le membrane alari sono nerastre, i metacarpi e le falangi sono marroni scuri. La coda è ridotta ad un tubercolo percettibile solo al tatto, mentre l'uropatagio è limitato ad una sottile membrana lungo la parte interna degli arti inferiori. Il calcar è di dimensioni normali.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

Si rifugia in piccoli gruppi, utilizzando gli stessi ricoveri per un lungo periodo di tempo.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Si nutre di frutti di specie native di Ficus.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

Femmine gravide sono state osservate a gennaio e febbraio, mentre giovani adulti sono stati catturati tra ottobre e marzo.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è diffusa sull'isola di Sulawesi e sulle vicine isole di Mangole nelle Isole Sula, Sangihe nelle Isole Sangihe, Buton e Kabaena. Sebbene l'olotipo sia stato catturato sull'isola di Morotai nelle Isole Molucche settentrionali, nessun altro esemplare è stato più osservato su quest'isola.

Vive nelle foreste primarie, foreste secondarie, piantagioni e giardini e boscaglie fino a 2.200 metri di altitudine.

Stato di conservazione[modifica | modifica wikitesto]

La IUCN Red List, considerato il vasto areale e la popolazione abbastanza comune, classifica T.nigrescens come specie a rischio minimo (LC).[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Ruedas, L., Kingston, T., Helgen, K. & Sinaga, J. 2008, Thoopterus nigrescens in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Thoopterus nigrescens in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  3. ^ Maryanto & Al., 2012, op. cit.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi