The Story of Luke

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Story of Luke
The Story of Luke.jpg
Lou Taylor Pucci in una scena del film
Titolo originale The Story of Luke
Lingua originale Inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 2012
Durata 95 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1.78:1
Genere commedia drammatica
Regia Alonso Mayo
Sceneggiatura Alonso Mayo
Produttore Julien Favre, Nina Leidersdorff, Fred Roos
Produttore esecutivo Chris Jung, Ellen LeBlanc, Steve LeBlanc, Luca Matrundola, Jeong-hun You
Casa di produzione DViant Films, Fluid Film
Fotografia David Klein
Montaggio Vikash Patel
Musiche Mateo Messina
Scenografia Craig Lathrop
Costumi Melissa Stewart
Interpreti e personaggi

The Story of Luke è un film del 2012 diretto da Alonso Mayo.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Luke è un ragazzo a cui stata diagnosticata una forma di autismo, abbandonato dai genitori da piccolo, e cresciuto con i nonni. Quando la nonna muore, viene forzato a trasferirsi dagli zii Paul e Cindy, mentre il nonno viene ricoverato in una struttura per anziani, in cui morirà poco tempo dopo. Le ultime parole che il nonno ha avuto occasione di dirgli, ovvero che ormai è un uomo e deve farsi una vita propria, hanno un forte impatto sul ragazzo, che decide, nonostante le difficoltà comportate dalla sua condizione, di provare a trovarsi un lavoro e una fidanzata.

Dopo aver consultato senza successo un'agenzia interinale, viene indirizzato verso un'azienda che potrebbe aiutarlo, la Smile. Il titolare, infatti, ha un figlio autistico che lavora per lui, Zack, supervisore dei nuovi apprendisti come assistenti d'ufficio. Luke viene quindi assunto come apprendista non retribuito e, nonostante Zack non gli sia d'aiuto, riesce ad adattarsi. La sua intraprendenza e la sua dichiarata volontà di voler chiedere di uscire ad una ragazza conosciuta all'agenzia interinale, colpiscono Zack, che decide di provare ad aiutarlo, e allo stesso tempo aiutare se stesso grazie alle nuove esperienze, nel relazionarsi con le altre persone. È Zack, infatti, ad accompagnarlo quando decide di incontrare la madre, che tuttavia ormai ha un'altra famiglia e rifiuta di riallacciare i rapporti con lui. Nonostante la delusione subita dal breve incontro con la madre, la sua visione ottimistica del proprio futuro non cambia. Luke porta al termine l'apprendistato e il titolare gli offrirà il lavoro fino a quel momento svolto da Zack, che grazie a lui ora ha trovato il coraggio di affrontare una nuova esperienza professionale.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Lou Taylor Pucci, interprete del protagonista Luke, dichiarò di essersi preparato per il suo ruolo nel film incontrando quattro ragazzi con diverse forme di autismo[1]. Il film venne girato interamente nella città canadese Sault Sainte Marie[2].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essere stato proiettato per la prima volta il 12 ottobre 2012 al New Hampshire Film Festival[3], il film venne distribuito nelle sale cinematografiche statunitensi dal 5 aprile 2013, durante il mese dedicato alla consapevolezza sull'autismo[4].

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Nel corso dei vari festival cinematografici in cui è stato presentata, la pellicola ha ricevuto diversi riconoscimenti[5]:

  • St Augustine Film Festival
    • miglior film
  • SF Indiefest
    • premio del pubblico[9]
  • Green Bay Film Festival
    • miglior sceneggiatura[10]
    • Film Lovers Choice[10]
  • Omaha Film Festival
    • premio del pubblico[12]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Brian Gallagher, EXCLUSIVE: Seth Green and Lou Taylor Pucci Talk The Story of Luke in MovieWeb, 5 aprile 2013. URL consultato il 21 aprile 2013.
  2. ^ (EN) The Story of Luke (2012) - Filming Locations, Internet Movie Database. URL consultato il 21 aprile 2013.
  3. ^ (EN) Release dates for The Story of Luke, Internet Movie Database. URL consultato il 21 aprile 2013.
  4. ^ (EN) Jean Trinh, Seth Green On ‘The Story of Luke,’ Autism, ‘Star Wars’ & More in The Daily Beast, 6 aprile 2013. URL consultato il 21 aprile 2013.
  5. ^ (EN) Awards for The Story of Luke, Internet Movie Database. URL consultato il 21 aprile 2013.
  6. ^ (EN) BIFF 2012 Competition Winners Announced, Bahamas International Film Festival. URL consultato il 21 aprile 2013.
  7. ^ (EN) The Story of Luke Takes Top Prize at San Diego Film Festival, UT San Diego. URL consultato il 21 aprile 2013.
  8. ^ a b c d (EN) IRVINE INTERNATIONAL FILM FESTIVAL ANNOUNCES 2013 WINNERS, Irvine International Film Festival. URL consultato il 21 aprile 2013.
  9. ^ (EN) Congratulations to this year’s Award Winners!, SF Indiefest. URL consultato il 21 aprile 2013.
  10. ^ a b (EN) And the 2013 Winners are…, Green Bay Film Festival. URL consultato il 21 aprile 2013.
  11. ^ a b (EN) 'Chameleon' John Hawkes wins King Vidor award at SLO film fest, The Tribune. URL consultato il 21 aprile 2013.
  12. ^ (EN) Arts news and notes: Omaha Film Fest hands out awards, Omaha.com. URL consultato il 21 aprile 2013.
  13. ^ (EN) GSFF 2013 Winners, Garden State Film Festival. URL consultato il 21 aprile 2013.
  14. ^ (EN) Winners & Happenings at the 2013 Phoenix Film Festival!, Phoenix Film Festival. URL consultato il 21 aprile 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema