Tamna' (Qataban)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Tamnaʿ (sabeo tmnʿ, in arabo: تمنع) o Timnaʿ[1] è stata un'antica città del regno preislamico sudarabico del Qataban (attuale Yemen), di cui costituiva la capitale.

Nel I millennio a.C., Tamnaʿ era un importante centro mercantile, ganglio fondamentale della via dell'incenso, trasportato con carovane di dromedari negli empori mediterranei (Gaza e Petra principalmente), ma anche mesopotamici e iranici.

Uno scavo archeologico statunitense ha lavorato negli anni cinquanta sul sito, i cui resti urbani hanno messo in luce il ruolo di spiccata importanza, politica, economica e culturale, del Qataban.

Note[modifica | modifica sorgente]

Coordinate: 15°00′06″N 45°48′57″E / 15.001667°N 45.815833°E15.001667; 45.815833

  1. ^ Questa la vocalizzazione preferita da Nikolaus Rhodokanakis.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Archeologia Portale Archeologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Archeologia