Sydney Parkinson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sydney Parkinson

Sydney Parkinson (Edimburgo, 1745Batavia, 1771) è stato un naturalista e illustratore scozzese.

Trasferitosi da Edimburgo a Londra, nel 1766 fu assunto da Joseph Banks presso i Kew Gardens, dove lavorò per circa un anno.
Nel 1767 Banks lo segnalò a James Cook, che lo ingaggiò per la sua prima spedizione a bordo della HMS Endeavour. In quattro anni di viaggio produsse una notevole mole di illustrazioni botaniche ed etnoantropologiche.
Ammalatosi di malaria, Parkinson morì a soli 26 anni, mentre si trovava al largo della città di Batavia (oggi Giakarta).[1]

Il Ficus parkinsonii e la Procellaria parkinsonii sono stati dedicati al suo nome.

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • A Journal of a Voyage to the South Seas, in His Majesty's Ship, the Endeavour, 1768-1771.
  • Banks' Florilegium, 1768-1771.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Sydney Parkinson (1745 - 1771 ) in The Endeavour botanical illustrations, Natural History Museum of London.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]


Parkinson è l'abbreviazione standard utilizzata per le piante descritte da Sydney Parkinson.
Elenco delle piante assegnate a questo autore dall'IPNI
Consulta la lista delle abbreviazioni degli autori botanici.


Controllo di autorità VIAF: 22258698 LCCN: n83022707

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica