Stenodactylus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Stenodactylus
Stenodactylus petrii.jpg
Stenodactylus petrii
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Phylum Chordata
Classe Reptilia
Ordine Squamata
Sottordine Sauria
Famiglia Gekkonidae
Sottofamiglia Gekkoninae
Genere Stenodactylus
Fitzinger, 1826
Specie

vedi testo

Stenodactylus (Fitzinger, 1826) è un genere di piccoli sauri della famiglia dei Gekkonidae.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Sono sauri di piccola taglia, deserticoli, con colorazione molto variabile.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Hanno abitudini notturne e crepuscolari, sono prevalentemente terricoli.
Si nutrono di insetti.

Tassonomia[modifica | modifica sorgente]

Il genere Stenodactylus comprende attualmente 11 specie:[1]

Binomi obsoleti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Stenodactylus in The Reptile Database. URL consultato il 5 marzo 2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

rettili Portale Rettili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rettili