Soufrière (Santa Lucia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il quartiere di Soufrière con la cittadina omonima

Soufrière è uno dei distretti in cui risulta amministrativamente suddiviso lo stato caraibico di Santa Lucia.

Centro principale del distretto è la cittadina omonima, che fu capitale di Saint Lucia al tempo della colonizzazione francese.

Soufrière è oggi un tranquillo centro portuale, in cui si sta sviluppando una certa attività turistica. La zona circostante, infatti, ospita molte attrazioni, tra cui un vulcano, i Diamond Botanical Gardens, nonché le spiagge di Anse Chastanet a nord e di Malgretout a sud. Più a sud si trovano le due cime pittoresche note con il nome di Pitons (Gros Piton e Petit Piton).

Si ritiene che Soufriére abbia dato i natali all'imperatrice Giuseppina di Beauharnais, moglie di Napoleone Bonaparte. Infatti, pur essendo gli storici divisi circa il suo luogo di nascita, è certo che Giuseppina passò gran parte della sua infanzia nella zona, dove il padre possedeva una piantagione.

Galleria[modifica | modifica sorgente]