Sottopiatto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coperto formale con sottopiatto in argento

Il sottopiatto è una stoviglia, un tipo particolare di piatto, che si usa in un'apparecchiatura formale. Non viene usato per contenere cibo ma la sua funzione pratica è di preservare la tovaglia, quella decorativa di aggiungere un elemento prezioso o colorato alla tavola, per questo motivo è spesso dotato di un'ala larga e decorata. Misura 32-33 cm di diametro, dimensioni superiori al piatto piano da cui deve sporgere di alcuni centimetri, è un elemento del coperto che può essere differente dal servizio da tavola, realizzato in porcellana o vetro e nelle apparecchiature più preziose in argento. Fa la sua comparsa nel XIX secolo e viene utilizzato dai ristoranti e nei pranzi formali e di gala.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina