Slava Polunin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un momento dello Snowshow andato in scena al Tanzquartier Wien il 9 gennaio 2008

Vyacheslav Ivanovich “Slava” Polunin (Novosil, 1950) è un mimo russo, creatore degli spettacoli Asisyai-revue, Slava's Snowshow, e Diabolo, considerato uno dei più grandi clown del mondo[1].

Slava Polunin nel 2012

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Imitatore da giovane di Charlie Chaplin, ha studiato all'Istituto di Cultura Sovietica di Leningrado. Nel 1968 Polunin iniziò la sua attività teatrale, soprattutto come mimo, e negli anni ottanta ebbe un certo rilievo televisivo con il personaggio di Asisyai.

I suoi spettacoli Slava's Snowshow (Снежное шоу) e Diabolo hanno avuto un notevole rilievo internazionale e vari premi; Slava's Snowshow (in cui tra l'altro sono utilizzate anche basi musicali composte da John Surman) è considerato come un esempio tra i più importanti del teatro clownesco.[2]
La regista Irina Efteeva ha saputo cogliere gli aspetti più poetici dell'arte di Polunin nel cortometraggio Clown (2002), Leone d'Argento per il miglior cortometraggio alla 59ª edizione del Festival del cinema di Venezia.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L'Espresso, Volume 44,Edizioni 48-52, 1998
  2. ^ sobesednik.ru; corriere.it
  3. ^ cinema.libero.it/

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 268095011 · GND: 1017005214 · BNF: cb162544860 (data)