Slava Polunin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vyacheslav Ivanovich “Slava” Polunin

Vyacheslav Ivanovich “Slava” Polunin (Novosil, 1950) è un attore russo, considerato uno dei più grandi clown del mondo[1] e creatore degli spettacoli Asisyai-revue, Slava's Snowshow e Diabolo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Imitatore da giovane di Charlie Chaplin, ha studiato all'Istituto di Cultura Sovietica di Leningrado. Nel 1968 Polunin iniziò la sua attività teatrale, soprattutto come mimo, e negli anni ottanta ebbe un certo rilievo televisivo con il personaggio di Asisyai.

I suoi spettacoli Slava's Snowshow (Снежное шоу) e Diabolo hanno avuto un notevole rilievo internazionale e vari premi; Slava's Snowshow (in cui tra l'altro sono utilizzate anche basi musicali composte da John Surman) è considerato come un esempio tra i più importanti del teatro clownesco.[2]
La regista Irina Efteeva ha saputo cogliere gli aspetti più poetici dell'arte di Polunin nel cortometraggio Clown (2002), Leone d'Argento al 59° Festival di Venezia.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L'Espresso, Volume 44,Edizioni 48-52, 1998
  2. ^ sobesednik.ru; corriere.it
  3. ^ cinema.libero.it/

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 268095011