Semau

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Semau
Carta della provincia di Nusa Tenggara Orientale
Carta della provincia di Nusa Tenggara Orientale
Geografia fisica
Localizzazione Tra Indonesia ed Australia
Coordinate 10°13′S 123°22′E / 10.216667°S 123.366667°E-10.216667; 123.366667Coordinate: 10°13′S 123°22′E / 10.216667°S 123.366667°E-10.216667; 123.366667
Arcipelago Piccole Isole della Sonda
Altitudine massima 210 m s.l.m.
Geografia politica
Stato Indonesia Indonesia
Provincia Nusa Tenggara Orientale
Cartografia
Mappa di localizzazione: Indonesia
Semau

[senza fonte]

voci di isole presenti su Wikipedia

Semau è un'isola Indonesiana dell'arcipelago delle Piccole Isole della Sonda.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Semau si trova di fronte alla punta occidentale dell'isola di Timor, dalla quale è separata dall'omonimo stretto. Dall'altro lato sta la baia di Kupang, ove a circa venti miglia marine di distanza vi è la capitale Kupang. Il tragitto da quest'ultima in motoscafo dura circa 30 minuti. A nord-ovest di Semau v è il mar di Sawu, a sud lo stretto di Roti divide l'isola di Semau da quella di Roti; più a sud ancora vi è il mar di Timor.

Davanti alla costa orientale si trova la piccola isola di Kambang ed a sud-ovest quella di Tabui.

Semau appartiene al distretto di Kuoang, nella provincia di Nusa Tenggara Orientale, che prende il nome dalla parte più orientale delle Piccole Isole della Sonda.

Popolazione[modifica | modifica sorgente]

A Semau vivono fra gli altri molti rotinesi, cioè una popolazione proveniente dalla vicina isola Roti, che durante il periodo coloniale olandese si stabilirono quivi. La maggioranza della popolazione sono però Helong, una stirpe che vive anche nella zona costiera occidentale dell'isola di Timor.

Fauna[modifica | modifica sorgente]

Semau appartiene alla zona della linea di Wallace. Quindi fauna e flora dell'isola fanno parte della zona biogeografia di transizione faunistica e floreale posta fra Asia Australia e per questo si possono trovare esemplari dei due regni provenienti sia dall'Asia che dall'Australia. Alfred Russel Wallace, il naturalista dal quale prende nome la zona di transizione, visse nel 1859 quattro giorni nella città di Ui-Assa (od Oeassa) in Semau, durante il suo viaggio attraverso l'arcipelago malese.

Semau è un'importante area ornitologica.

Vistosi rappresentanti della fauna di Semau sono, fra gli altri, il cacatua cresta gialla (Cacatua sulphurea), il piccione verde di Timor (Treron psittaceus), la padda di Timor, il pitone acquatico di Timor ed il varano di Timor. Sono inoltre presenti numerose sottospecie di pipistrelli:

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]