Sébastien Tortelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Sebastien Tortelli)
Sébastien Tortelli
Dati biografici
Nazionalità Francia Francia
Motociclismo IlmorX3-003.png
Dati agonistici
Specialità Motocross, Supercross
Ritirato 2006
Carriera
Carriera nel Motocross
Esordio 1994
Mondiali vinti 2
 

Sébastien Tortelli (Agen, 19 agosto 1978) è un pilota motociclistico francese, specializzato nel motocross. Ha conquistato due titoli mondiali e 20 Gran Premi[1].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver ottenuto il titolo francese cadetti, aver partecipato al campionato europeo e aver debuttato nel campionato mondiale di motocross nel 1994, passa a tempo pieno in quest'ultimo nel 1995, gareggiando nella classe 125 in sella ad una Kawasaki, e subito si fa notare per il suo stile di guida aggressivo e la grande velocità in curva; alla fine della stagione è terzo, dietro ai due italiani Puzar e Chiodi. Nel 1996 si laurea Campione del Mondo, vincendo 11 Gran Premi su 12.

L'anno successivo passa alla 250 e conclude quarto, anche a causa di un infortunio che lo costringe a saltare le ultime prove. Nel 1998 si scontra per tutta la stagione con il campionissimo Stefan Everts, in un duello ricordato dagli appassionati come uno dei più avvincenti della storia, e riesce a prevalere all'ultima gara in Grecia, laureandosi per la seconda volta Campione del Mondo.

A partire dal 1999 si trasferisce negli Stati Uniti per correre i campionati americani (Supercross e National), prima in sella alla Honda e poi sulla Suzuki, ma la sua esperienza è condizionata da una lunga serie di guai fisici.

Nel 2006 torna in Europa e si schiera al via del mondiale MX1 in sella alla KTM ufficiale, ma nel corso del terzo GP subisce un grave infortunio all'anca e decide di ritirarsi dalle competizioni[2].

In seguito si è dedicato all'insegnamento in una scuola per piloti di fuoristrada[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scheda su bestsports.com
  2. ^ (FR) Intervista su moto.caradisiac.com
  3. ^ champfactory.com