Schwechat

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo fiume, vedi Schwechat (fiume).
Schwechat
comune
Schwechat – Stemma
Schwechat – Veduta
Localizzazione
Stato Austria Austria
Land Flag of Lower Austria (state).svg Bassa Austria
Distretto Wien-Umgebung
Amministrazione
Sindaco Gerhard Frauenberger (SPÖ)
Territorio
Coordinate 48°08′N 16°29′E / 48.133333°N 16.483333°E48.133333; 16.483333 (Schwechat)Coordinate: 48°08′N 16°29′E / 48.133333°N 16.483333°E48.133333; 16.483333 (Schwechat)
Altitudine 162 m s.l.m.
Superficie 44,7 km²
Abitanti 16 571 (1-1-2012)
Densità 370,72 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 2320
Prefisso 01
Fuso orario UTC+1
Codice SA 3 24 19
Targa SW
Cartografia
Mappa di localizzazione: Austria
Schwechat
Sito istituzionale

Schwechat è una città austriaca, situata a pochi chilometri da Vienna, a sud-est della capitale. È conosciuta soprattutto per il locale aeroporto, che funge da scalo principale per gli aerei diretti a Vienna, e per la produzione di una omonima marca di birra. La città ospita inoltre le raffinerie petrolifere della compagnia austriaca OMV.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Schwechat prende il nome dal fiume omonimo, che ne attraversa il centro cittadino; si trova nello stato federale della Bassa Austria. La città è divisa in quattro sezioni amministrative: Kledering, Mannswörth, Rannersdorf e Schwechat.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

In epoca imperiale romana (da Adriano al IV secolo), nell'area oggi occupata dalla città era presente un insediamento militare chiamato Ala nova di 3,4 ha della provincia della Pannonia superiore.[1] Le prime testimonianze relative all'attuale Schwechat risalgono al 1334.

Nel 1724, vi si stabilì una industria tessile. A partire dal XIX secolo, la città risentì della spinta all'industrializzazione che investì l'Austria, ed in questo periodo nei pressi dell'area cittadina furono costruite numerose aziende, molte delle quali attive ancora oggi.

Schwechat raggiunse lo stato di città nel 1924, ma quattordici anni dopo, nel 1938, venne incorporata nella giurisdizione politica di Vienna. Fu solo nel 1954 che Schwechat venne riconosciuta nuovamente come città autonoma.

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

austria Portale Austria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di austria