Savannah (gatto)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Savannah (gatto)
Savannah Cat portrait.jpg
Dati generali
Etimologia Savannah (nome proprio del primo esemplare[1])
Blue Mars symbol.svg Padre Leptailurus serval
Pink Venus symbol.svg Madre Felis silvestris catus
Presente in natura no
Impieghi animale domestico
Riproduzione
Fecondità fecondo con il gatto domestico

Il savannah è un felino, un ibrido tra un servalo e un gatto domestico.

Il primo esemplare, una femmina di nome Savannah, venne ottenuto il 7 aprile 1986 da Judee Frank, che incrociò un maschio di servalo con una gatta siamese[1].

Lo standard dell'animale venne registrato da TICA nel 2001[2].

Le generazioni vengono classificate con la lettera F seguita da un numero per identificare quanto ci sia del felino servalo nella gatto savannah:

  • F1= Prima generazione, con un genitore servalo (50% servalo)
  • F2= Seconda generazione, il servalo è il nonno (25% servalo)
  • F3= Terza generazione, servalo bisnonno (12,5% servalo)
  • F4= Quarta generazione (6,25% servalo)
  • F5= Quinta generazione (3,12% servalo)

Altra caratteristica: il maschio savannah è sterile fino alla quinta generazione e anche per questo motivo savannah non è una delle razze più facili da allevare.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Blast from the Past. The Very First F1 Savannah
  2. ^ TICA Savannah breed introduction

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

gatti Portale Gatti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di gatti