San Felipe (Venezuela)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
San Felipe
comune
San Felipe – Veduta
Localizzazione
Stato Venezuela Venezuela
Stato federato Flag of Yaracuy State.svg Yaracuy
Amministrazione
Sindaco Francisco Capdevielle (PSUV)
Territorio
Coordinate 10°20′26″N 68°44′13″W / 10.340556°N 68.736944°W10.340556; -68.736944 (San Felipe)Coordinate: 10°20′26″N 68°44′13″W / 10.340556°N 68.736944°W10.340556; -68.736944 (San Felipe)
Altitudine (media) 250 m s.l.m.
Superficie 472 km²
Abitanti 89 000 (2006)
Densità 188,56 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 3201
Prefisso 254
Fuso orario UTC-4:30
Nome abitanti sanfelipeño/a
Cartografia
Mappa di localizzazione: Venezuela
San Felipe
Sito istituzionale

San Felipe è una città del Venezuela sede del municipio omonimo e capitale dello Stato di Yaracuy. Si adagia alle falde del monte Chimborazo ed è lambita dal fiume Yurubí, al centro di verde e fertile vallata cosparsa di piantagioni di banane e cacao. Presenta un clima tropicale di tipo umido, con precipitazioni superiori ai 1.500 mm. e una temperatura media annua di circa 25 °C.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La città si sviluppò su un precedente stanziamento coloniale, Cerritos de Cocorote, che si trovava al centro di una ricca zona agricola. Nel 1729 venne promossa, dal re Filippo V di Spagna, al rango di città. Andò quasi completamente distrutta a seguito di un terremoto nel 1812. Ricostruita, divenne successivamente capitale dello stato Yaracuy.

Economia[modifica | modifica sorgente]

Il settore primario (cacao e altre culture tropicali), che un tempo costituiva la massima risorsa della città, negli ultimi decenni è stato superato per importanza da quello dei servizi, legato in gran parte allo sviluppo della pubblica amministrazione. Relativamente modeste sono le industrie (alimentari e chimiche soprattutto) presenti in città e nel territorio.

In costante ascesa il turismo, favorito dalle bellezze naturali della regione, dalla presenza del vicino parco naturale Yurubí (Parque Nacional Yuruby) e dal carattere pacifico e ospitale della popolazione di San Felipe.

Strutture pubbliche[modifica | modifica sorgente]

San Felipe è sede di un'università (UNEY) e di vari collegi e istituti universitari, fra cui un reputatissimo Instituto Universitario de Tecnologia del Yaracuy (IUTY).

La città si è dotata nel 1982 di un teatro (Teatro Andrés Bello) e di un museo, dedicato all'artista e militare venezuelano Carmelo Fernández. Sempre negli anni ottanta è stata aperta al pubblico, in sostituzione della vecchia, la Biblioteca Félix Pifano, in cui sono raccolti oltre 50.000 volumi.

Persone legate a San Felipe[modifica | modifica sorgente]

A San Felipe nacque, nel 1916, il politico Rafael Caldera, ripetutamente eletto presidente del Venezuela.

Pila Bautismal en San Felipe el Fuerte

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]