Yaracuy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Yaracuy
stato federato
Estado Yaracuy
Yaracuy – Stemma Yaracuy – Bandiera
Localizzazione
Stato Venezuela Venezuela
Amministrazione
Capoluogo San Felipe
Data di istituzione 1909
Territorio
Coordinate
del capoluogo
10°20′26″N 68°44′13″W / 10.340556°N 68.736944°W10.340556; -68.736944 (Yaracuy)Coordinate: 10°20′26″N 68°44′13″W / 10.340556°N 68.736944°W10.340556; -68.736944 (Yaracuy)
Superficie 7 100 km²
Abitanti 597 700 (stima 2007)
Densità 84,18 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC-4:30
ISO 3166-2 VE-U
Cartografia

Yaracuy – Localizzazione

Sito istituzionale

Lo Stato di Yaracuy è uno degli Stati del Venezuela. Confina a nord con lo Stato di Falcón, a sud con gli Stati di Portuguesa e Cojedes a ovest con lo Stato di Lara e a est con gli Stati di Carabobo e Cojedes.

Il nome deriva da un valoroso capo indigeno della popolazione degli Guadabacoa che comandava un vasto territorio sulle rive del fiume.

Capitale dello Stato è San Felipe che si sviluppò fra il XVII e il XVIII secolo con il nome di Cerritos de Cocorote. Il centro abitato fu promosso al rango di città dal re Filippo V di Spagna, che volle ribattezzarlo con l'attuale denominazione, in onore del proprio santo protettore.

La gran parte dello Stato è situato nella Cordillera Central. Il clima è prevalentemente tropicale fatta eccezione per le aree montuose nel quale è temperato.

L'attività economica prevalente è l'agricoltura, lo stato è il primo produttore venezuelano di arance ma produce anche batate, palme da olio e canna da zucchero, quest'ultima alimenta le più grandi raffinerie di zucchero della regione situate a Chivacoa e Yaritagua.

Vi si trova anche una miniera di piombo, di oro e platino.

Una delle principali mete turistiche dello Stato è il parco botanico "Parque de la exótica flora tropical y Misión Nuestra Señora del Carmen" sito a San Felipe.

Comuni e (capoluoghi)[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]