Ruolo semantico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In linguistica, il ruolo semantico descrive il significato associato a un gruppo nominale rispetto al processo espresso attraverso il verbo all'interno di una frase. La nozione di ruolo semantico è stata sviluppata nel quadro di teorie linguistiche che mirano a evidenziare i componenti sintattici e semantici della lingua. Essa è legata alle nozioni di funzione sintattica e di caso.

Lista di ruoli semantici[modifica | modifica wikitesto]

Non è possibile stabilire una lista universale di ruoli semantici, poiché la loro definizione dipende dalla granularità dell'analisi. La lista che segue riporta i ruoli semantici più frequentemente citati e non intende essere esaustiva.

  • Agente o attore: l'entità che compie volontariamente un'azione
  • Strumento: l'entità che serve involontariamente al compimento di un'azione
  • Paziente o oggetto: obiettivo del compimento di un'azione
  • Beneficiario: entità che riceve profitto o danno dall'esecuzione di un'azione
  • Causa: entità che provoca il compimento di un processo
  • Risultato: stato finale che segue il compimento di un processo
  • Sorgente: stato iniziale all'esecuzione di un processo
  • Scopo: stato verso cui mira un processo o un'azione
  • Luogo: entità spaziale in cui si manifesta un processo
  • Tempo: circostanza temporale di un processo

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]