Ronald MacDonald

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il personaggio immaginario, vedi Ronald McDonald.
Ronald MacDonald
Ronald MacDonald nel 1898.
Ronald MacDonald nel 1898.
Nome Ronald John MacDonald
Nazionalità Canada Canada
Altezza 170 cm
Peso 64 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Maratona
Società Cambridgeport Gymnasium Association
Carriera
Nazionale
1900 Canada Canada
 

Ronald John MacDonald (Antigonish, 30 marzo 18743 settembre 1947) è stato un atleta canadese, vincitore della maratona di Boston del 1898.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il 19 aprile 1898, MacDonald, assieme ad altri 25 partecipanti, disputò la seconda maratona di Boston. All'epoca aveva solo 23 anni ed era studente al Boston College. Per lui fu la prima maratona che disputò e corse utilizzando scarpe per bici. MacDonald riuscì a vincere la gara dopo 2 ore e 42 minuti, 3 minuti prima di Gray (secondo classificato) e 13 minuti prima del tempo dell'anno precedente.

MacDonald partecipò ai Giochi olimpici del 1900 a Parigi con la squadra di atletica statunitense. Disputò la maratona, che riuscì a completare ma ottenne solo il settimo posto. In seguito, MacDonald partecipò altre due volte alla maratona di Boston, specificamente nel 1901 e nel 1902. In entrambe le occasioni non riuscì a completare la corsa per motivi fisici.[1]

Nel 1901, MacDonald si iscrisse alla Saint Francis Xavier University in Antigonish, sua città natale. Continuò a partecipare e a vincere in varie corse nel Canada. Nel 1904, entrò nella scuola medica e lavorò come medico nel dominion di Terranova e in Nuova Scozia.

L'ultima corsa a cui partecipò MacDonald si svolse nel 1910 a Saint John's, in Canada. Nel 1979 fu inserito nella Sport Hall of Fame della Nuova Scozia per l'atletica leggera.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
1900 Giochi olimpici Francia Parigi Maratona n/d

Maratone internazionali[modifica | modifica wikitesto]

1898

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Boston Marathon History - 1901 Peerless Runner su boston.com, Boston.com. URL consultato il 18 marzo 2015.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]