Richard Lambourne

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Richard Lambourne
Dati biografici
Nome Richard Edward Lambourne
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 193 cm
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Libero
Carriera
Squadre di club
1997-2000 Brigham Young Brigham Young
2001-2003 HotVolleys Vienna hotVolleys Vienna
2003-2004 Dynamo Apeldoorn Dynamo Apeldoorn
2004-2005 GS Lamia GS Lamia
2005-2006 Noliko Maaseik Noliko Maaseik
2006-2008 AZS UWM Olsztyn AZS UWM Olsztyn
2008-2009 Lokomotiv Belogor'e Lokomotiv Belogor'e
2009-2010 BKS Bydgoszcz BKS Bydgoszcz
2011 Fart Kielce Fart Kielce
2012 Al-Arabi SC Al-Arabi SC
Nazionale
2000-oggi Stati Uniti Stati Uniti
Palmarès
Transparent.png Giochi olimpici
Oro Pechino 2008
Transparent.png Campionato nordamericano
Argento Barbados 2001
Oro Messico 2003
Oro Canada 2005
Oro Stati Uniti 2007
Argento Porto Rico 2009
Argento Porto Rico 2011
Transparent.png World League
Bronzo Katowice 2007
Oro Rio de Janeiro 2008
Argento Sofia 2012
Transparent.png Grand Champions Cup
Argento Giappone 2005
Statistiche aggiornate all'8 dicembre 2012

Richard Edward Lambourne (Louisville, 6 maggio 1975) è un pallavolista statunitense.

Gioca nel ruolo di libero. Attualmente si dedica solo alla nazionale.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Originario del Kentucky, Lambourne cresce però a Tustin (California), dove frequenta la Foothill High School. All'età di 6 anni soffre un brutto incidente mentre era sulla sua bicicletta, con la fuoriuscita dell'osso all'altezza della spalla e una bruttissima ferita alla parte destra del volto. Ha svolto una missione in Hokkaido, Giappone, per la Chiesa di Gesù Cristo dei santi degli ultimi giorni, grazie anche alla sua perfetta conoscenza del giapponese studiato alla Brigham Young University[1].

Tra il 1997 ed il 2000 gioca nella squadra di pallavolo di tale università, con cui conquista la prima Division I NCAA della sua storia nel 1999, giocando come schiacciatore. Nel novembre del 2000, viene convocato per la prima volta in nazionale.

Tra il 2001 ed il 2003 gioca in Austria, nell'HotVolleys Vienna. In entrambe le stagioni vince la 1.Bundesliga e la Coppa d'Austria. Nello stesso periodo gioca due volte la finale del campionato nordamericano: nel 2001 vince la medaglia d'argento, venendo anche premiato per la migliore difesa, mentre nel 2003 riesce a conquistare la medaglia d'oro.

Nelle stagioni successive gioca senza molta fortuna nello Sportvereniging Dynamo, nel Gymnastikos Syllogos Lamia Achilleas e nel Volleybalclub Noliko Maaseik; tuttavia, continua a vincere diverse medaglie con la nazionale: nel 2005 vince nuovamente la medaglia d'oro al campionato nordamericano, la medaglia d'oro alla Coppa America, dove viene premiato come miglior libero, e la medaglia d'argento alla Grand Champions Cup; nel 2006 vince la medaglia d'oro alla Coppa Panamericana.

Tra il 2006 ed il 2008 gioca due stagioni nel campionato polacco, con la maglia dell'AZS UWM Olsztyn, ma senza ottenere grandi risultati. Con la nazionale vince nuovamente diverse medaglie: nel 2007 vince la medaglia d'oro alla Coppa America e al campionato nordamericano, la medaglia d'argento ai XV Giochi panamericani e la medaglia di bronzo nella World League, ricevendo anche il premio come miglior libero; nel 2008 gioca la sua migliore stagione, vince la medaglia d'oro nella World League e, soprattutto, ai Giochi della XXIX Olimpiade, venendo premiato in entrambe le occasioni come miglior libero.

Dopo i Giochi olimpici viene ingaggiato nel campionato russo, dal Volejbol'nyj Klub Lokomotiv-Belogor'e, dove gioca per una sola stagione. Nell'estate del 2009 gioca la finale del campionato nordamericano, perdendo contro Cuba, e torna in Polonia, per giocare nel Bydgoski Klub Sportowy Chemik Bydgoszcz. A gennaio del 2011 viene ingaggiato durante il mercato di riparazione dal Klub Sportowy Fart Kielce[2]. Sempre nello stesso anno gioca finale continentale consecutiva, perdendo nuovamente contro Cuba. Nel2012 è finalista alla World League, dove esce sconfitto contro la Polonia; viene poi ingaggiato dall'Al-Arabi Sports Club per la sola Coppa del Mondo per club, dopo la quale torna a dedicarsi alla nazionale.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

1999
2001-02, 2002-03
2001-02, 2002-03

Nazionale (competizioni minori)[modifica | modifica wikitesto]

Premi individuali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Usavolleyball.org. URL consultato il 14-11-2010.
  2. ^ Mercato: Gli spostamenti di Zhekov, Lambourne, Biribanti.... URL consultato il 15-01-2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]