Rallina canningi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Rallina delle Andamane
Euryzona canningi.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 NT it.svg
Prossimo alla minaccia (nt)[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Gruiformes
Famiglia Rallidae
Genere Rallina
Specie R. canningi
Nomenclatura binomiale
Rallina canningi
(Blyth, 1863)

La rallina delle Andamane (Rallina canningi Blyth, 1863) è un uccello della famiglia dei Rallidi originario, come dice il nome, delle isole Andamane[2]. È l'unico Rallide presente su queste isole.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Con una lunghezza di circa 34 cm, la rallina delle Andamane, specie più grande del genere Rallina, è un Rallide di medie dimensioni. Si riconosce facilmente per il colore marrone-castano di testa, collo, petto e regione dorsale, e per la serie di bande bianche e nere che ricoprono le regioni inferiori, a eccezione del sottocoda, castano scuro. L'iride è rossa, il becco color verde mela con l'estremità biancastra e le zampe e i piedi verde-oliva. I sessi sono simili. Gli esemplari immaturi hanno un piumaggio dai toni più scialbi: il disegno striato bianco e nero delle regioni inferiori, ad esempio, è sostituito da uno castano-grigio e bianco sporco[3].

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

La specie vive unicamente nelle isole Andamane, ma l'esatta estensione del suo areale non è chiara: è presente sicuramente su Andaman Settentrionale e Andaman Meridionale e forse anche sulle isole di Grande Coco e Piccola Coco, presso le coste del Myanmar. Popola le aree palustri circondate da foresta, ma talvolta si spinge anche in terreno aperto. In passato era molto più numerosa, ma ora il suo numero è diminuito a causa dei predatori introdotti dall'uomo[3].

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Presumibilmente monogama, trascorre la giornata nascosta nei canneti, in cerca di vermi, molluschi e insetti. La nidificazione avviene durante i mesi estivi, da giugno ad agosto, e le uova, di colore bianco, vengono covate da entrambi i genitori[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) BirdLife International 2012, Rallina canningi in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Rallidae in IOC World Bird Names (ver 4.2), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato il 12 maggio 2014.
  3. ^ a b BirdLife International (2012), Species factsheet: Rallina canningi. URL consultato il 31 dicembre 2012.
  4. ^ Taylor B, Rails: A Guide to Rails, Crakes, Gallinules and Coots of the World, A&C Black, 2010, p.201, ISBN 978-1-4081-3537-2.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli