Ralla

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Una ralla

La ralla è una delle due parti relative all'accoppiamento meccanico ralla/perno tra un trattore stradale ed un semirimorchio per andare a costituire un autoarticolato. La ralla si trova sul trattore, mentre il perno si trova sul semirimorchio.

È un sistema di aggancio evidentemente più complesso e pesante di quello utilizzato dall'autotreno; la ralla infatti non solo deve trainare, ma deve anche sorreggere una parte notevole (circa 1/3) del carico posto nel semirimorchio.

È costituita da una robusta piastra d'acciaio con un foro centrale ed un invito, per il perno di articolazione, disegnato a coda di rondine; in questo modo si rende possibile l'aggancio anche se il trattore ed il semirimorchio non sono perfettamente allineati tra loro. La suddetta piastra è montata su un telaietto, a sua volta vincolato al telaio del trattore stradale, in maniera tale da evitare eccessive sollecitazioni su di esso; gode di un limitato movimento di oscillazione rispetto al telaio del trattore, sia in senso trasversale che longitudinale, che serve ad affrontare dossi, cunette o semplici asperità del fondo stradale.

Nei veicoli destinati ad utilizzi in fuoristrada, come i mezzi d'opera, vi sono alcuni tipi particolari di ralla che consentono di raggiungere notevoli angoli di oscillazione trasversale e longitudinale.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]