Radiochirurgia stereotassica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.
Biopsia del cervello tramite chirurgia stereotassica

La radiochirurgia stereotassica, anche detta radiochirurgia, è una metodica di trattamento dei tumori, tramite irradiazione, con computer treatment planning system 3D apposito. Un approccio simile lo si ha anche di 'non tumori' come nel caso delle Malformazioni Vascolari Cerebrali e in questo caso si parla di chirurgia stereotassica e non si utilizzano le radiazioni. La tecnica di radiochirurgia stereotassica permette di indirizzare in una singola frazione una dose elevata di radiazioni ionizzanti direttamente sul bersaglio; (alternativa alla chirurgia).

Vi è anche la radioterapia stereotassica frazionata (FSR) solitamente in 2 - 3 sedute.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La radiochirurgia stereotassica è stata introdotta nel 1950 circa, dal neurochirurgo svedese Lars Leksell (1907-1986).

Principio[modifica | modifica sorgente]

La metodica radiochirurgia stereotassica ha lo scopo di limitare il danno ai tessuti limitrofi e di ridurre al minimo gli effetti collaterali. In alcuni casi si attua dopo la radioterapia esterna oppure per il trattamento di tumori poco voluminosi che non possono essere rimossi chirurgicamente (sostitutiva alla chirurgia).

L'apparecchio utilizzato era in grado di produrre una radiazione tanto concentrata che la metodica è stata anche chiamata Gamma Knife, cioè "coltello ai raggi gamma". Oltre alla Gamma Knife si utilizza anche un sistema che su un acceleratore lineare impiega un apparecchio di collimazione multilamellare dinamico, mentre le più recenti evoluzioni hanno portato alla radioterapia robotica. La radiochirurgia stereotassica viene talvolta confusa con la radioterapia intraoperatoria.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina