Primi ministri del Protettorato di Boemia e Moravia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

A seguito dello smembramento della Cecoslovacchia sancito dalla Conferenza di Monaco del settembre 1938 e del successiva invasione tedesca nel marzo 1939 sui territori occidentali della Cecoslovacchia venne creato il Protettorato di Boemia e Moravia (in tedesco: Reichsprotektorat Böhmen und Mähren, in ceco: Protektorát Čechy a Morava).

Rudolf Beran venne nominato primo ministro subito dopo la creazione del protettorato ma venne presto sostituito con Alois Eliáš che rimarrà in carica fino all'ottobre 1941, quando Reinhard Heydrich venne nominato Reichsprotektoren. A causa dei suoi contatti con il governo cecoslovacco in esilio Eliáš venne condannato a morte e al suo posto venne nominato Jaroslav Krejčí.

Infine, durante gli ultimi mesi di guerra, Richard Bienert, ex capo della polizia di Praga, venne nominato primo ministro. Subito dopo la Liberazione Bienert venne arrestato e condannato a tre anni di carcere.

Primi Ministri[modifica | modifica wikitesto]

"Reichsprotektoren" tedeschi[modifica | modifica wikitesto]