Playtech

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Playtech Ltd. è un’azienda specializzata nello sviluppo di software per gioco d’azzardo online fondata nel 1999[1]. La compagnia produce software per siti di casinò online, poker online, bingo online, scommesse sportive online e giochi arcade a scommessa a quota fissa.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La Playtech è stata fondata nel 1999 da Teddy Sagi che ottenne 295 milioni di $ dall’IPO (Offerta Pubblica Iniziale) della Playtech. La compagnia, basata nel Regno Unito, dall’inizio del 2006 ha iniziato ad essere quotata sulla borsa di Londra, il London Stock Exchange, con la sigla PTEC.L per un valore di 550 milioni di £ e a quota 257 punti[2]. L’attuale amministratore (CEO) è Mor Weizer[3].

In seguito all’approvazione del Safe Port Act, il decreto americano riguardante fra l’altro le limitazioni per il gioco d’azzardo online, il titolo Playtech perse in una sola giornata il 40% del proprio valore. In seguito il titolo si rimise dal colpo raggiungendo nel febbraio del 2007 un valore massimo, mantenuto per 52 settimane consecutive. La ditta non accetta giocatori Americani.

La Playtech conta oltre 1200 dipendenti impiegati in diversi paesi.

Il 22 ottobre 2008, la Playtech ha annunciato l’acquisto di una parte dei beni personali di Teddy Sagi[4] in cambio di 245 milioni di $. Questo secondo rientro di capitali dalla Playtech ha portato i ricavi di Sagi a quota 540 milioni di $. Sagi controlla anche il 41% della Playtech tramite la società di investimenti Brichington Trading Limited.

Il software di gioco e i casinò della Playtech[modifica | modifica sorgente]

Il software di gioco della Playtech è certificato dalla BMM International, una società di controllo ufficialmente riconosciuta, principale consulente dei più importanti organismi regolatori di gioco e scommesse, produttori di software e operatoti di casino online negli Stati Uniti, in Europa e in Asia.

La lista delle principali compagnie che usano il software della Playtech include nomi come GoldenPalace.com, Class 1 Casino, Betfred, Centrebet, ToteSport, Bet365, il casinò Dr Ho 888 di proprietà di Stanley Ho, la catena di casinò Grosvenor Casinos del Rank Group inglese, il casinò neozelandese Christchurch Casino operato dalla Kiwi Gaming, Titan Poker, Mansion Poker e VCPoker. Altri casino online di rilievo della Playtech sono Casino Tropez, Europa Casino, WindowsCasino e Prestige Casino.

Il bingo della Playtech[modifica | modifica sorgente]

Il software della Playtech viene usato anche da numerosi siti di bingo online. La maggior parte dei siti di bingo fanno parte di un network (circuito), il Bingoland Network, in modo del tutto analogo ai network di poker online. I siti memebri del network hanno montepremi, giochi, chat e terminali in comune, sono elencati sul sito Bingoland.com, e ogni sito presenta una grafica e caratteristiche leggermente diverse per differenziarsi dagli altri. Alcuni siti, come Golden Palace e BetFred, che godono di un bacino d’utenza abbastanza sviluppato da permettere loro di operare indipendentemente (stand-alone), hanno optato per un’opzione di licenza del tipo “Licenza Indipendente” o licenza di “Network Indipendente”. In questo caso su ogni sito possono giocare unicamente i giocatori iscritti alla specifica sala bingo online.

Il poker della Playtech[modifica | modifica sorgente]

Il software della Playtech non viene usato unicamente da siti di bingo e casino online, ma è anche la piattaforma di gioco usata per uno dei maggiori network di poker online. In questo circuito di poker room, denominato iPoker, le sale poker hanno in comune software e terminali, ma ognuna propone un ambiente di gioco diversificato, unico come grafica e atmosfera, che offre un’esperienza di gioco esclusiva.

La Playtech ha sviluppando il software per il sito di poker online del Manchester United. L’accordo, stipulato fra la società inglese di scommesse Betfred e la squadra calcistica Manchester United, ha portato alla creazione del sito che offre servizi di gioco al casino online, al poker online, scommesse sportive, lotterie e giochi online.

Sport della Playtech[modifica | modifica sorgente]

Nel novembre 2010, Playtech ha aggiunto le scommesse sportive al suo repertorio di gioco online. L'aggiunta del suo software di scommesse sportive, fornisce agli scommettitori la possibilità di piazzare una puntata online in tempo reale, tra numerosi eventi sportivi in tutto il mondo.

Il primo portale ad utilizzare questo nuovo software per le scommesse è Titan Bet.

La Playtech e il poker legale italiano[modifica | modifica sorgente]

In seguito alla legalizzazione del poker online in Italia, secondo le normative AAMS (Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato) e nell’ambito della regolarizzazione dei giochi di abilità per soldi reali, la Playtech ha stipulato accordi con diverse poker room legali italiane. Il 13 agosto 2008 è stato firmato l’accordo di licenza con la Snai S.r.l.[5] che gestisce PokerSnai, il 19 settembre con Gala Coral Eurobet[6] che gestisce Poker Club, il 22 settembre con Sisal SpA[7] che gestisce SisalPoker, e infine il 26 settembre con Cogetech S.p.A.[8] che gestisce Power Poker.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Playtech - history
  2. ^ (EN) The Independent: Playtech sees revenues soar
  3. ^ (EN) Reuters: Playtech appoints Mor Weizer as chief executive
  4. ^ (EN) www.tradingmarkets.com: Playtech buys assets from major shareholder
  5. ^ Snai: accordo con Playtech per poker on-line
  6. ^ Eurobet e Playtech insieme per il poker on line
  7. ^ Sisal e Playtech, entro fine anno il poker in "play for money"
  8. ^ Poker Online: Playtech fa poker con Cogetech

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende