Piloni (Roccastrada)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Piloni
frazione
Veduta di Piloni
Veduta di Piloni
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Coat of arms of Tuscany.svg Toscana
Provincia Provincia di Grosseto-Stemma.png Grosseto
Comune Roccastrada-Stemma.png Roccastrada
Territorio
Coordinate 43°03′58″N 11°09′06″E / 43.066111°N 11.151667°E43.066111; 11.151667 (Piloni)Coordinate: 43°03′58″N 11°09′06″E / 43.066111°N 11.151667°E43.066111; 11.151667 (Piloni)
Altitudine 474 m s.l.m.
Abitanti 152 (2001)
Altre informazioni
Cod. postale 58036
Prefisso 0564
Fuso orario UTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Piloni

Piloni è una frazione del comune di Roccastrada, in provincia di Grosseto.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Il paese è situato a nord del capoluogo comunale, non lontano dal confine con la provincia di Siena, a meno di due chilometri dall'adiacente borgo di Torniella, in un contensto ambientale protetto delle riserve naturali del Farma e della Pietra. Le colline tra Piloni e Torniella sono ricche di cave riolitiche.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Piloni nacque come piccolo centro di pastori e taglialegna nel corso del XVIII secolo, anche se non si sviluppò mai prima del Novecento; difatti, nel Catasto Leopoldino di inizio Ottocento era segnalato come agglomerato di pochissime unità. La sua funzione è stata quella di semplice villaggio di lavoratori legati soprattutto alle attività agricole e boschive e carbonifere in particolare e alla lavorazione della pietra.

Il nome potrebbe essere l'accrescitivo di "pile", le grandi vasche di pietra per ricevere e trattenere l'acqua e finalizzate all'abbeveramento degli animali, alcune di esse ancora presenti nei boschi nei dintorni, sia da "pilastri", con riferimento ai lavori lapidei.

Negli ultimi anni Piloni è stata popolata da immigrati della Bosnia e della Macedonia, che hanno raggiunto la località per trovarvi lavoro come tagliaboschi.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

Aree naturali[modifica | modifica wikitesto]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Quella che segue è l'evoluzione demografica della frazione di Piloni.

Anno Abitanti
1961
348
1981
192
2001
152

Tradizioni e folclore[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco della Palla 21, o Palla eh!, è un antico gioco popolare ancora conosciuto e praticato a Piloni. Durante la primavera e l'estate vi si svolge un torneo, in assenza di un campionato regolamentato ufficiale, a cui partecipano le squadre di altre località in cui si pratica ancora questo gioco, ovvero Torniella, Vetulonia e Tirli, in provincia di Grosseto, e Ciciano e Scalvaia, in provincia di Siena.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

A Piloni è nota sin dal 1892 la presenza di rilevanti giacimenti litici per l'estrazione del caolino, poi utilizzato per produrre ceramiche e porcellane. Il giacimento si trova nell'affioramento riolitico ad est del Monte Alto. Una prima descrizione del giacimento fu effettuata nel 1910. Attualmente la concessione per il caolino si estende su una superficie di 106 ettari.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Applicazione del caolino di Piloni e dell'eurite dell'Elba nella composizione d'impasti per monoporosa e gres smaltato, Giornata di studio sul tema "Materie prime, tecniche di analisi e sistemi di macinazione per gli impasti in gres porcellanato", Gruppo Editoriale Faenza Editrice, Sassuolo, 10 febbraio 2000.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Valentino Baldacci, I luoghi della fede. Itinerari nella Toscana del Giubileo (Regione Toscana), Firenze, 2000.
  • Terzino Tatasciore, Torniella e frazioni, Viterbo, Agnesotti Editrice, 1982.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]