Philipp Boy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Philipp Boy
Philipp Boy Kohei Uchimura Jonathan Horton.jpg
Philipp Boy (a sinistra), premiato con Kohei Uchimura e Jonathan Horton ai mondiali di Rotterdam nel 2010
Dati biografici
Nazionalità Germania Germania
Altezza 172 cm
Peso 66 kg
Ginnastica artistica Gymnastics (artistic) pictogram 2.svg
Dati agonistici
Società SC Cottbus
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg  Mondiali
Argento Rotterdam 2010 Individuale
Bronzo Stoccarda 2007 Squadre
Bronzo Rotterdam 2010 Squadre
Wikiproject Europe (small).svg  Europei
Oro Berlino 2011 Individuale
Oro Birmingham 2010 A squadre
Argento Losanna 2008 A squadre
Argento Berlino 2011 Sbarra
Bronzo Birmingham 2010 Sbarra
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al aprile 2013

Philipp Boy (Blumenhagen, 23 luglio 1987) è un ex ginnasta tedesco, membro della squadra nazionale medaglia di bronzo ai Campionati Mondiali del 2007/2010 e vincitore di due medaglie d'argento nel concorso generale individuale (2010/2011). Nel 2011, Philipp riesce a vincere la medaglia individuale grazie al suo eccellente esercizio alla sbarra. Riceve infatti un punteggio di 16.066, il più alto ottenuto all'attrezzo.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Ha esordito a livello internazionale ai Campionati mondiali 2006, ad Århus. Nel 2007, ai Mondiali di Stoccarda, ha conquistato la medaglia di bronzo nel concorso a squadre. Individualmente, si posiziona diciottesimo nel concorso individuale.

Ai Campionati Europei del 2008, la nazionale tedesca arriva seconda nel concorso a squadre. I buoni risultati gli hanno permesso di entrare a far parte della squadra olimpica che partecipa alle Olimpiadi di Pechino, dove arriva tredicesimo nel concorso individuale (90.675 punti) e quarto nel concorso a squadre (274.600 punti). L'anno successivo, agli Europei di Milano, si posiziona quarto nella classifica generale.

2010: I primi successi[modifica | modifica sorgente]

Boy è membro della nazionale vincitrice del concorso a squadre ai Campionati Europei di Birmingham. Ha inoltre vinto un bronzo alla sbarra, alla pari con il connazionale Fabian Hambüchen. Ai Campionati Mondiali dello stesso anno, vince il bronzo con la Germania e l'argento nel concorso individuale. Si è inoltre qualificato per la finale alla sbarra, dove arriva quarto.

2011: Campione europeo[modifica | modifica sorgente]

Il 2011 è un anno ricco di successi per Philipp. Vince infatti il concorso generale individuale e l'argento alla sbarra ai Campionati Europei di Berlino. Ai Mondiali di Tokyo, arriva sesto nel concorso a squadre e secondo in quello individuale, dietro solo al giapponese e tre volte campione del mondo Kohei Uchimura. Si qualifica per la finale alla sbarra con il primo punteggio (16.066), arrivando successivamente penultimo.

2012: Olimpiadi e Ritiro[modifica | modifica sorgente]

Agli Europei arriva sesto con la squadra tedesca, individualmente riesce a qualificarsi per la finale alla sbarra, arrivando ultimo.

Entra a far parte, per la seconda volta, della squadra olimpica che partecipa alle Olimpiadi di Londra. La Germania si qualifica al quarto posto, arrivando poi settima nella finale. Philipp compete in qualifica in tutti e sei gli attrezzi per cercare di centrare la finale individuale. A causa di diversi errori arriva diciassettesimo, ed è impossibilitato a partecipare alla finale a causa della regola two-per-country, lasciando il posto a Fabian Hambüchen (terzo) e Marcel Nguyen (settimo).

Il 1º dicembre 2012 annuncia il suo ritiro dalle competizioni sportive.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]