Pereskia grandifolia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pereskia grandifolia
Pereskiagrandifolia1.JPG
Pereskia grandifolia
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Sottoregno Tracheobionta
Superdivisione Spermatophyta
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Sottoclasse Caryophyllidae
Ordine Caryophyllales
Famiglia Cactaceae
Sottofamiglia Pereskioideae
Genere Pereskia
Specie P. grandifolia
Nomenclatura binomiale
Pereskia grandifolia
Haw.
Sinonimi

Cactus grandifolius
Link
Rhodocactus grandifolius
(Haw.) F.M.Knuth
Cactus rosa
Vell.

La Pereskia grandifolia (Haw.), conosciuta anche come Cactus grandifolius, Rhodocactus grandifolius o Cactus rosa, è una pianta succulenta della famiglia delle Cactaceae, originaria del Brasile nord orientale.

È una pianta utilizzata sia per scopi medici che ornamentali e come la maggior parte delle specie appartenenti al genere Pereskia, produce sostanze organiche tramite fotosintesi CAM dal fusto, mentre, al contrario le foglie presentano un metabolismo C3.[2]

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Particolari di areole e spine sul tronco.

La pianta può assumere la forma di un arbusto o di un piccolo albero e può raggiungere i cinque metri di altezza. Il fusto si presenta di colore grigio-marrone e raggiunge in età adulta i venti centimetri di diametro. Le areole sono arrotondate e a forma di piccolo cuscino di colore grigiastro o scuro e raggiungono i sette millimetri sui rami della pianta, mentre sul tronco sono più grandi, arrivando a circa 12 millimetri. Le spine vanno dal nero al marrone, e il numero per areola aumenta gradualmente con l'età; i nuovi ramoscelli presentano areole prive di spine, mentre le areole del tronco principale possono ospitare sino a novanta spine, molto lunghe (fino a sei centimetri) e appariscenti. Le foglie raggiungono le dimensioni di circa venti centimetri di lunghezza ed hanno una forma ellittica. L'infiorescenza è piuttosto densa e si sviluppa alle estremità dei gambi, di solito con dieci, quindici fiori, ma talvolta i fiori possono essere trenta e più. I fiori sono molto vistosi e tendenti al rosa ed hanno un diametro di circa quattro centimetri.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Pereskia grandifolia in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ Anderson, Op. cit. pag. 100

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • (PT) Pereskia grandifolia Scheda a cura della Escola Superior de Agricultura "Luiz de Queiroz" della Universidade de São Paulo


botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica