Pellegro Piola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Pellegro Piola o Pellegrino Piola, detto il Pellegro (Genova, 5 giugno 1617Genova, 25 novembre 1640) è stato un pittore italiano della scuola genovese del '600, fratello maggiore del più famoso Domenico Piola.

Comincia la sua carriera artistica all'età di dodici anni come apprendista nella bottega di Domenico Capellino dove ci resta fino all’età di 17 anni. In questi cinque anni ebbe una base generica sulla pittura, sulla composizione del quadro, sugli incarnati e sui panneggi delle vesti, ma la sua arte si raffinò, non appena incominciò a guardare verso la pittura dei vecchi maestri della scuola raffaellesca e dello stesso Raffaello.

Diviene rapidamente famoso, ma la sua carriera viene bruscamente interrotta dalla sua morte violenta, a soli 23 anni, per mano dell'amico fraterno Giovanni Battista Bianco, che lo accoltella in Piazza Sarzano, forse per errore o per gelosia, durante una rissa notturna.