Patriots Jet Team

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Patriots Jet Team
Gli Aero L-39C Albatros del Patriots Jet Team
Gli Aero L-39C Albatros del Patriots Jet Team
Descrizione generale
Attiva 2001 - oggi
Nazione Stati Uniti Stati Uniti
Sede/QG Byron
Sito internet http://www.patriotsjetteam.com/
Componenti
Comandante Randy Howell
Capo pilota
nr. 1
Dean Wright
Gregario di destra nr. 2 Rob Hutchison
Gregario di sinistra nr. 3 John Posson
Pilota nr. 4 Paul Strickland
Livrea Blu, rosso e bianco
Aereo da addestramento Aero L-39C Albatros

Dal sito ufficiale The Patriots Jet Team[1]

voci di pattuglie acrobatiche presenti su Wikipedia
La livrea del Patriots Jet Team

La Patriots Jet Team è una pattuglia acrobatica civile statunitense basata a Byron nella Contea di Contra Costa in California.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La pattuglia, fondata nel 2001, debuttò nel 2003 esibendo una formazione composta di due Aero L-39C Albatros che divennero tre l'anno successivo e quattro nel 2006.[2]

Gli Albatros furono acquistati tra il 1999 e il 2002, importati negli Stati Uniti, smilitarizzati, aggiornati nell'avionica e dotati del generatore di fumo che produce fumate blu, rosse bianche, che sono anche i colori della livrea.[2]

I piloti componenti del team sono:

  • Randy "Howler" Howell, leader e fondatore,
  • Dean "Wilbur" Wright, capo pilota nr. 1,
  • Rob "Stache" Hutchison, gregario di destra nr. 2,
  • John "Bordz" Posson, gregario di sinistra nr. 3,
  • Paul "Sticki" Strickland, pilota nr. 4,
  • Jon "Jughead" Counsell, pilota e annunciatore,
  • Troy "Curly" Myers, pilota,
  • Scott "Banker" Ind, pilota,
  • Jon "Huggy" Huggins, pilota e annunciatore
  • John "Sky" King, pilota e team coach.[2][1]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Gli aerei utilizzati dalla pattuglia sono stati prodotti in Repubblica Ceca quindi non proprio "patriottici". Nel periodo in cui la Aero Vodochody era stata venduta alla Boeing venivano presentati come Boeing-Aero.[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Sito ufficiale The Patriots Jet Team. URL consultato il 06-08-2010.
  2. ^ a b c d Giacomo Pierro, I Patriots in JP4 Mensile di Aviazione e Spazio, n. 6, giugno 2010, pp. 72-73. ISSN: 0394-3437.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]