Pace di Vervins

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La pace di Vervins fu siglata il 2 marzo 1598 fra il sovrano spagnolo Filippo II ed il nuovo re di Francia, Enrico IV, a Vervins in Piccardia.

Con questo trattato di pace Filippo II riconobbe l'ex protestante Enrico IV di Navarra quale re di Francia e ritirò le sue truppe dal suolo francese, privando così la Lega Cattolica del suo appoggio. Dopo la morte di Filippo II, avvenuta il 13 settembre, il suo successore Filippo III confermò la sua accettazione dei termini del trattato. Il duca di Savoia, Carlo Emanuele I, che si era sottratto alla firma del trattato, ne firmò successivamente uno con Enrico IV a Lione nel 1601.

Le altre conseguenze del trattato furono:

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

storia Portale Storia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di storia