Odd Job Jack

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Odd Job Jack
serie TV cartone
Logo originale della serie
Logo originale della serie
Titolo originale Odd Job Jack
Autore Smiley Guy Studios
Regia Adrian Carter
Sceneggiatura
Studio Smiley Guy Studios
Musiche
Rete The Comedy Network
1ª TV 5 marzo 2003
Episodi 59 (in corso)
Durata ep. 21 min - 23'
Rete italiana Comedy Central
1ª TV it. 15 dicembre 2006
Dialoghi it.
Doppiaggio orig.
Doppiaggio it.
Genere Sitcom
Temi Umorismo

Odd Job Jack è una sitcom animata canadese che racconta le mille disavventure di Jack Ryder, un giovane laureato in sociologia che si affaccia al duro mondo del lavoro in condizioni di tracollo finanziario. Il cartoon è andato in onda negli USA sul canale via cavo The Comedy Network

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Odd Job Jack è stato creato dalla Smiley Guy Studios di Toronto, Ontario. Lo show era inizialmente nato come soggetto per il web, ma approda molto rapidamente sui canali televisivi nordamericani. Il 14 luglio del 2006 gli Smiley Guy Studios hanno inoltre lanciato Free Jack, un sito da cui scaricare l'art work completo del cartoon per permettere ai fan di creare la propria storia.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Jack Ryder è un giovane laureato in sociologia che, per non rimanere travolto dai debiti contratti per laurearsi, decide di rivolgersi ad un'agenzia di lavoro interinale, la Odd Jobs Unlimited, che gli propone i più svariati e improbabili lavori, che si concludono puntualmente con un clamoroso fallimento in seguito a strampalate e tragicomiche avventure. La trama in ogni puntata segue il solito cliché: Jack Ryder si reca negli uffici della Odd Jobs Unlimited e parla con Betty Styles, la sua consulente professionale che gli propone in ogni episodio un nuovo lavoro che lo catapulta nelle situazioni più improbabili e lo mette in contatto con i personaggi più strani e bizzarri. Jack alla fine di ogni episodio trascrive tutto ciò che gli capita sul suo portatile, in attesa di pubblicare un libro sulle sue disavventure. Gli altri personaggi del cartoon sono Leo, un hacker che soffre di agorafobia e mantiene rapporti sociali solo tramite il web, e Bobby, un asiatico che di giorno aiuta i genitori a mandare avanti il loro negozio e di notte si trasforma in un dj e in un eroe mascherato. Il cartone presenta scene violente e leggermente spinte, nonché l'uso di droghe da parte dei personaggi e un linguaggio piuttosto volgare. Jack rappresenta, seppure in chiave farsesca, il prototipo del ragazzo moderno: confuso e incerto sul proprio futuro, nonché vittima del mondo del lavoro precario.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]